Monza riapre al pubblico la mostra di Steve McCurry

Riapre al pubblico la mostra “Leggere” del fotografo Steve McCurry all’Arengario (piazza Roma) di Monza. Per garantire il rispetto delle misure precauzionali previste dal Governo, gli ingressi saranno contingentati. ...

1447 0
1447 0

Riapre al pubblico la mostra “Leggere” del fotografo Steve McCurry all’Arengario (piazza Roma) di Monza. Per garantire il rispetto delle misure precauzionali previste dal Governo, gli ingressi saranno contingentati. 

L’esposizione, in corso fino al 13 aprile 2020 presenta 70 immagini dedicate alla passione universale per la lettura, realizzate dall’artista americano Steve McCurry (Philadelphia, 1950) in quarant’anni di carriera. Immagini di una serie che egli stesso ha riunito in un volume, pubblicato come omaggio al grande fotografo ungherese André Kertész, uno dei suoi maestri.

Gli scatti ritraggono persone di tutto il mondo, assorte nell’atto intimo del leggere, colte dall’obiettivo di McCurry che testimoniano la sua capacità di trasportarle in mondi immaginati, nei ricordi, nel presente, nel passato, nel futuro e nella mente dell’uomo.

I contesti sono i più vari, dalle strade dei mercati in Italia ai rumori dell’India ai silenzi dell’Asia orientale, dall’Afghanistan a Cuba, dall’Africa agli Stati Uniti. Sono immagini che documentano momenti di quiete durante i quali le persone si immergono nei libri, nei giornali, nelle riviste. Giovani o anziani, ricchi o poveri, religiosi o laici; per chiunque e dovunque c’è un momento per la lettura.

In una sorta di percorso parallelo, le fotografie sono accompagnate da una serie di brani letterari scelti da Roberto Cotroneo. Un contrappunto di parole che affiancano gli scatti di McCurry, coinvolgendo il visitatore in un rapporto intimo e diretto con la lettura e con le immagini.

STEVE McCURRY. Leggere – Arengario – Monza (Piazza Roma) – 17 gennaio – 13 aprile 2020. A cura di Biba Giacchetti e Roberto Cotroneo

Orari: dal martedì al venerdì, 10.00 – 13.00; 14.00 – 19.00 – Sabato e domenica, 10.00 – 20.00

Condividi

Join the Conversation