Oasi Biodiversità: un patto tra Enpa e Comune di Monza

Dopo i sette patti siglati nel 2017, tuttora attivi, giovedì 13 dicembre sono stati sottoscritti sei nuovi patti di collaborazione, una sorta di “alleanza” tra amministrazione comunale e...

367 0
367 0

Dopo i sette patti siglati nel 2017, tuttora attivi, giovedì 13 dicembre sono stati sottoscritti sei nuovi patti di collaborazione, una sorta di “alleanza” tra amministrazione comunale e cittadini su progetti condivisi, che si sta rivelando sempre più valida ed efficace.

Per quanto riguarda gli animali, tre patti riguardano l’autogestione delle aree cani di via Borsa, via Milazzo e via Poliziano, mentre un patto interessa in particolare ENPA di Monza e Brianza.

Tra ENPA di Monza, rappresentato dal Presidente Giorgio Riva, e l’amministrazione comunale di Monza, rappresentata dal Sindaco Dario Allevi, è stato firmato il patto per la cura e tutela dell’area verde di via San Damiano, grazie alla creazione di un’oasi della biodiversità.

Si tratta di un’area di 2.500 metri quadri, laterale al parco canile, che si è affiancata alla prima area di uguale superficie che era già stata assegnata dalla precedente amministrazione nel maggio 2017 e che è adibita al pascolo degli erbivori del rifugio.

Una volta terreno incolto e abbandonato a se stesso, con una drastica pulizia effettuata dai volontari ENPA e una funzionale recinzione realizzata grazie al Comune, ora l’oasi di biodiversità sta acquisendo la sua identità, attraverso la piantumazione di essenze autoctone arboree e arbustive e la futura realizzazione di un piccolo stagno costruito con materiali naturali, al fine di potenziarne la biodiversità sia dal punto di vista vegetale che faunistico.

L’area sarà anche utilizzata per fini didattici ed educativi, in collaborazione con le scuole del territorio.

Il patto ha la durata di tre anni, durante i quali ENPA si occuperà della gestione e della manutenzione dell’area. ENPA ringrazia l’Assessore all’Ecologia Martina Sassoli, il Dirigente del settore verde urbano Gabriele Cristini e Manuela Federici, Assessorato partecipazione, giovani, pari opportunità, per la collaborazione e la grande attenzione prestata al nostro progetto.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation