Monza, un successo la “4 passi a 4 zampe”

MONZA – Da record domenica 19 maggio alla 30° edizione della “4 Passi a 4 Zampe” la presenza di partecipanti a due e quattro zampe: oltre 300 i...

468 0
468 0

MONZA – Da record domenica 19 maggio alla 30° edizione della “4 Passi a 4 Zampe” la presenza di partecipanti a due e quattro zampe: oltre 300 i cani iscritti alla marcia accompagnati da nuclei famigliari anche di quattro o cinque persone.

Moltissimi i partecipanti senza animali che hanno voluto comunque con la loro presenza manifestare la loro vicinanza alle lotte che associazioni come Enpa fanno continuamente per il riconoscimento dei diritti degli animali.

Il numero altissimo di partecipanti ha causato qualche minuto di ritardo sulla partenza. Ma finalmente sulle note della tradizionale marcia The River Kwai March il lunghissimo corteo si è messo in cammino. In testa, in sella a imponenti cavalli murgesi due agenti della Polizia di Stato che quest’anno hanno sostituito i tradizionali Carabinieri a Cavallo del Parco.

Subito dopo agenti delle unità cinofile della Polizia di Stato con i loro cani. A seguire i due pony dell’ENPA di Monza Gigio e Castagna, mascottes ormai abituali di questa camminata che hanno attirato la simpatia di tantissimi bambini ed adulti.

Subito dopo il corteo dei quattrozampe, aperto da alcuni ospiti del canile di Monza in compagnia dei volontari: Abrakadabra, Vito e i cuccioli Loto, Ciclamino, Azalea e Peonia che hanno conquistato tutti.

Dietro un fiume di persone e di cani giovani, anziani, qualcuno in braccio, qualcun altro in passeggino, che si è snodato tra uno sventolio di bandiere su un percorso leggermente più corto per evitare viali troppo vicini al Lambro che ancora portano i segni della recente esondazione.

Dopo la camminata, la merenda
All’arrivo alla cascina San Fedele, come di consueto, i partecipanti della “4 passi a 4 zampe” hanno potuto dissetarsi e rifocillarsi con le gustose merende offerte da ENPA. Per tutti i quattrozampe ciotole di acqua e biscottini (quasi) a volontà.

Condividi

Join the Conversation