Coniglietti ritrovati a Civate, ora cercano famiglia

Da alcuni giorni gli abitanti di Civate (LC) segnalavano l’avvistamento di diversi coniglietti nel parco giochi “Tozio – Bellingera”; la preoccupazione dei cittadini era dovuta soprattutto al rischio...

603 0
603 0

Da alcuni giorni gli abitanti di Civate (LC) segnalavano l’avvistamento di diversi coniglietti nel parco giochi “Tozio – Bellingera”; la preoccupazione dei cittadini era dovuta soprattutto al rischio che gli animali potessero essere vittime di incidenti o dispetti da parte di qualche malintenzionato, timore accresciuto quando uno dei piccoli è stato ritrovato senza vita a bordo strada.

Nel giro di un paio di giorni l’intervento congiunto dei veterinari di ATS Brianza e delle guardie Ecozoofile di OIPA Lecco ha permesso il recupero di sei cuccioli di coniglio da compagnia, di razza incrocio Olandese nano, che sono stati messi al sicuro in casa di volontari, i quali si sono offerti di accudirli in via temporanea.

Non è noto se gli animali siano fuggiti da qualche giardino oppure siano stati abbandonati volontariamente, magari in vista delle vacanze estive; a questo proposito va sottolineato che abbandonare un animale è un reato che il nostro ordinamento prevede e punisce all’articolo 727 del codice penale con l’arresto fino a un anno o con l’ammenda da 1.000 a 10.000 euro.

Negli ultimi anni i conigli sono entrati in modo diffuso nelle nostre case come NAC, ossia nuovi animali da compagnia, per il loro aspetto accattivante e perché se ben socializzati, amano la compagnia dell’uomo e si adattano volentieri alla vita casalinga.

Nel contempo vanno considerati i loro bisogni, il coniglio infatti non può essere tenuto in gabbia a vita, la gabbia deve essere un qualcosa di temporaneo, da utilizzare solo in caso di bisogno, e non certo una prigione a vita per un animale che ama curiosare, saltare, correre e stare in compagnia.

I sei coniglietti sono al momento in attesa di essere adottati da famiglie amorevoli che possano garantire loro una vita sana e felice nel rispetto di quelle che sono le esigenze caratteristiche di questa specie.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Veterinaria della Ats Brianza di Lecco al 0341482465 e digitare 1
o via mail a veterinaria.lecco@ats-brianza.it

Condividi

Join the Conversation