Legittima difesa: i Giovani Padani da Mario Cattaneo

Rischia la galera per essersi difeso da un ladro. Per questo motivo i Giovani Padani della Brianza si sono recati all'Osteria Dei Amis a Casaletto Lodigiano...


848 0
848 0

Rischia la galera per essersi difeso da un ladro. Per questo motivo i Giovani Padani della Brianza si sono recati all’Osteria Dei Amis a Casaletto Lodigiano ad esprimere la loro solidarietà all’oste Mario Cattaneo, che nel marzo 2017 sorprese alcuni malviventi a rubare nel proprio locale e dopo una colluttazione sparò e uccise un ladro rumeno. Per Mario Cattaneo pochi giorni fa è stato chiesto il rinvio a giudizio per eccesso colposo di legittima difesa.

“È vergognoso – dichiara Alessandro Corbetta, consigliere regionale e responsabile dei Giovani padani della Brianza – che Mario Cattaneo rischi la galera per aver difeso la sua famiglia e la sua proprietà. A lui va tutta la nostra solidarietà e vicinanza, nella speranza che la richiesta di rinvio a giudizio non venga accolta”.

“Ci troviamo – conclude Corbetta – in un sistema che funziona al contrario, per questo noi continueremo a batterci in ogni sede per rendere la difesa sempre legittima e garantire l’inviolabilità della proprietà privata.” Oltre a Corbetta erano presenti a Casaletto Lodigiano anche i consiglieri comunali monzesi Laura Capra e Roberto Canesi e il responsabile del Movimento Universitario Alberto Citossi. 

Commenti