Famiglia di gattini salvata dall’ENPA

Mamma gatta e i suoi tre micini recuperati dai volontari dall'ENPA nei pressi dell'ospedale San Gerardo. Tutto inizia il 16 giugno con una telefonata dei...


gattini enpa
1783 0
1783 0

Mamma gatta e i suoi tre micini recuperati dai volontari dall’ENPA nei pressi dell’ospedale San Gerardo. Tutto inizia il 16 giugno con una telefonata dei vigili alla Protezione Animali:  un cittadino segnala la presenza di una gatta e di suoi due, o forse tre, gattini in pessime condizioni in via Pergolesi.

gattini enpa

Subito ENPA si mobilita, ma il recupero della famigliola si rivela essere tutt’altro che facile e richiede l’intervento di una vera e propria task force. Sergio Banfi, responsabile della sede operativa ENPA Monza, la mattina stessa riesce a recuperare uno dei gattini finito nel giardino della villa adiacente al Park Residence, mentre gli altri sono nascosti dalla mamma “al sicuro” dentro un tombino di scolo della strada. Il tombino è nel parcheggio esterno del palazzo, quindi in un luogo davvero rischioso per dei cuccioli così piccoli e inesperti. Sergio però non riesce a vedere se all’interno del tombino ci siano effettivamente altri gattini e porta al gattile di Monza quello già recuperato.

gattini enpa

Nel pomeriggio Simone Minichiello, responsabile del nucleo anti maltrattamento dell’ENPA, fa un nuovo sopralluogo ma nemmeno lui è in grado di vedere se nel tombino ci siano i piccoli. Arriva così la sera e Milena Rosellini, responsabile delle colonie feline per ENPA Monza, si reca sul posto insieme ad Anna Fossati, tutrice delle colonie del Parco di Monza e collaboratrice della nostra sezione nell’organizzazione dei banchi alimentari. Finalmente una svolta positiva: con una torcia, attraverso il foro di ingresso del tombino, Milena riesce a intravedere due testoline pelose. I piccoli felini si erano spinti piuttosto in dentro perché il buco conduce a una minuscola “camera” dove si sentono protetti. La volontaria si sdraia a terra tra le macchine e infila tutto il braccio fino alla spalla e allungando le mani finalmente può prendere prima uno e poi l’altro cucciolo, grazie anche al prezioso aiuto di Anna che, da sopra il marciapiede attraverso un foro della parte metallica del tombino, le dà le giuste indicazioni.

gattini enpa

Nel frattempo arriva anche mamma gatta, una bella micia bianca e nera che, appena ritrova i suoi gattini, comincia a leccarli accuratamente, mentre loro si mettono subito a ciucciare.

gattini enpa

Ricoverati al Gattile di Monza in via San Damiano in uno spazio tranquillo e riuniti al terzo cucciolo, sono tutti in salute. I gattini – una femminuccia e un maschietto bianchi e neri come la mamma e un altro maschietto tutto nero – hanno circa tre settimane e saranno allattati ancora per un altro mesetto. Dopo la brutta avventura, la dolce Olivia, mamma esemplare, e i simpaticissimi Bignè, Meringa e Frolla (questi i nomi scelti per loro) si stanno riprendendo alla grande. Una volta terminato lo svezzamento, lei verrà sterilizzata e dopo la vaccinazione, mamma e cuccioli potranno essere adottati.

Commenti