Monza batte Lubiana e conquista la Step Volley Cup

La Vero Volley Monza batte Lubiana 3-0 e si aggiudica la seconda edizione della Step Volley Cup. Davanti ad una buona cornice di pubblico presente...


183 0
183 0

La Vero Volley Monza batte Lubiana 3-0 e si aggiudica la seconda edizione della Step Volley Cup. Davanti ad una buona cornice di pubblico presente al Pala Pentagono di Bormio, i monzesi risolvono la sfida contro gli sloveni in poco più di un’ora e un quarto dimostrando di essere in ottima forma in vista dell’inizio della SuperLega Credem Banca (prima giornata fissata domenica 14 ottobre, alle ore 18.00, alla Candy Arena, contro la Calzedonia Verona).

A fare la differenza per la formazione di Fabio Soli, oltre all’ottima prestazione a muro di Beretta (4 personali), il buon ritmo in attacco da parte di tutta la squadra (56% finale) con gli ispirati Dzavoronok e Botto (17 e 11 punti rispettivamente) ad andare a segno con continuità. Anche la prima gara di Yosifov in maglia Vero Volley è apparsa positiva: bene l’intesa con il regista Orduna, preciso nel smistare con precisione per le tutte le sue bocche da fuoco.

Per la squadra guidata da Urnaut invece prova positiva per Dirlic (top scorer dei suoi con 16 punti), Pokersnik e Poluian (entrambi 11 punti finali, con il secondo autore anche di ben 4 ace) ma soprattutto una buona intensità al servizio, con ben 10 ace totali che hanno spezzato il ritmo positivo della squadra monzese senza però riuscire a risultare determinanti per cambiare il trend di una gara sempre in mano della Vero Volley.

DICHIARAZIONI POST PARTITA
Fabio Soli (allenatore Vero Volley Monza): 
“Sono soddisfatto della prova espressa oggi dai ragazzi. Abbiamo fatto vedere delle ottime cose sia in attacco che nel muro difesa: fondamentali che ci hanno permesso, già a partire dal primo set, di incanalare subito la gara a nostro favore. Il modo in cui abbiamo tenuto in controllo il confronto è un altro aspetto estremamente positivo. Nonostante un piccolo calo d’intensità nella fine del secondo set, complice un loro tentativo di reazione, non gli abbiamo quasi mai concesso occasione per rientrare. Abbiamo spinto bene, tenuto un buon ritmo. Sono felice anche di come si è inserito il nostro ultimo arrivo Yosifov: un giocatore di qualità che si è integrato molto positivamente con il gruppo. Sono sicuro che quando raggiungerà la sua condizione migliore potrà fare vedere delle grandi cose. Dopo il riposo di lunedì inizieremo una dura settimana di lavoro. Domenica prossima arriva Verona: avversario ostico che vogliamo affrontare con la massima determinazione”.

Commenti