Il Renate esce con un pareggio dalla tana dell’Atalanta U23

CARAVAGGIO – Sotto di due reti, ha avuto il merito di non scomporsi e conquistato il meritato pareggio. Un Renate di rincorsa esce con un prezioso 2-2 dal...

504 0
504 0

CARAVAGGIO – Sotto di due reti, ha avuto il merito di non scomporsi e conquistato il meritato pareggio. Un Renate di rincorsa esce con un prezioso 2-2 dal recupero dello scontro con l’Atalanta under 23 rimandato alcuni giorni fa per nebbia.

Alla doppietta bergamasca dell’ispirato Jimenez hanno replicato Paudice e Sorrentino. I nerazzurri riscattano così la sconfitta con il Vicenza e si portano a quota 33 punti in classifica al tredicesimo posto con immutate speranze di raggiungere i playoff.

PRIMO TEMPO – La prima occasione è di marca atalantina con Diao Balde che, su assist di Ghislandi, impegna Ombra, sulla ribattuta Panada, servito da Jimenez, si vede respingere la sfera da Possenti. All’11’ il Renate risponde con un sinistro al volo di Sorrentino senza esiti apprezzabili.

Al 19’ è proprio lui ad andare a bersaglio di testa su punizione dell’ex Virtus Entella Currarino, il direttore di gara, però, annulla ravvisando una sua posizione irregolare.

Al 24’, su fronte opposto, l’Atalanta under 23 colpisce con Jimenez, autore di una precisa punizione che Ombra può solo raccogliere in fondo alla porta.

Al 28’ il Renate cerca di rimettersi in carreggiata con una punizione di Currarino ma Vismara sventa. Al 37’, su angolo di Panada, Berto stacca di testa avendo la meglio su Bosisio ma conclude alto. I padroni di casa provano a prendere il largo per poterla gestire più tranquillamente. Al 40’ il Renate risponde con Sorrentino che, servito da D’Orsi, conclude a fil di palo.

SECONDO TEMPO – Al 3’ l’Atalanta under 23 potrebbe raddoppiare ma Capone calcia alto da buona posizione. Al 5’ Ombra manda in frantumi le velleità di doppietta di Jimenez opponendoglisi bene, un minuto dopo, sugli sviluppi di un corner, Berto serve Diao Balde che, in spaccata, non riesce però a sorprendere il portiere renatese.

Al 7’ le pantere replicano con D’Orsi che conclude al volo fuori misura. All’8’ Jimenez raccoglie da Capone e confeziona il raddoppio, giusto premio all’insistenza e alla determinazione con cui i padroni di casa hanno cominciato la ripresa. Al 10’ Sorrentino prova a riaprirla ma conclude malamente. Al 23’ il nuovo entrato Bernasconi prova a sorprendere Ombra per il possibile 3-0 senza però riuscirci.

Il portiere renatese si oppone anche alla conclusione di Bonfanti al 25’ su assist di Mendicino. Non paga del doppio vantaggio, l’Atalanta under 23 prova a prendere ulteriormente il largo con un Renate che pare incapace di riordinare le idee. Al 27’, però, le pantere provano a riaprirla andando in rete con Paudice su sponda di Bocalon. Galvanizzato dall’accorciamento delle distanze, il Renate prova ad azzerarle del tutto con Sorrentino che però, alla mezz’ora, spara altissimo.

Decisamente meglio va a Sorrentino che, al minuto 32, sbuca con ottima scelta di tempo su un corner di Procaccio e infila Vismara per il 2-2. Rimonta completata per il caparbio Renate che, sotto di due reti, ha avuto il merito di non scomporsi. I bergamaschi provano a riportarsi in fuga con De Nipoti ma il suo colpo di testa al 43’ non fa neppure il solletico a Ombra.

TABELLINO

ATALANTA UNDER 23- RENATE 2-2

ATALANTA UNDER 23: Vismara, Berto, Bonfanti, Ceresoli, Palestra (20’st Bernasconi), Gyabuaa, Panada (20’st Mendicino) Ghislandi, Jimenez (33’st De Nipoti), Capone, Diao Balde (33’st Vlahovic). A disposizione: Bertini, Avogadri, Muhameti, Varnier, Obric, Armstrong, Da Riva, Falleni, Cortinovis. All.Francesco Modesto.

RENATE: Ombra, Bosisio, Possenti, Vimercati, Alfieri (35’st Procaccio), Baldassin, Vassallo, Currarino (19’st Paudice), D’Orsi (19’st Acampa), Sorrentino, Bocalon. A disposizione: Fallani, Gasperi, Anghileri, Pinzauti, Tremolada, Bracaglia. All.Alberto Colombo.

Arbitro: Catanzaro di Catanzaro.

Marcatori: p.t: 24’ Jimenez (A). S.t: 8’ Jimenez (A), 27’ Paudice (Re), 32’ Sorrentino (Re)

Photocredits

Condividi

Join the Conversation