Change The Game, fermare gli abusi nello sport

Amicizia, spirito di squadra e rispetto: questi i valori alla base di “Stop abuse in sport” lo spot realizzato dall’Organizzazione Change The Game contro gli abusi nello sport,...

720 0
720 0

Amicizia, spirito di squadra e rispetto: questi i valori alla base di “Stop abuse in sport” lo spot realizzato dall’Organizzazione Change The Game contro gli abusi nello sport, che è stato rilanciato su tutte le piattaforme, social e non, del Consorzio Vero Volley, da anni orgogliosamente al fianco dell’associazione fondata da Daniela Simonetti nel contrasto e nella prevenzione contro ogni forma di violenza e abuso.

Al video “Stop abuse in sport”, presentato in anteprima lo scorso 20 gennaio a Milano e realizzato con il contributo del Dipartimento della Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito del Progetto “Giochiamo d’anticipo”, tra i cento atleti protagonisti provenienti da varie discipline sportive hanno partecipato anche le squadre giovanili Vero Volley.

Diretto da Claudio Casazza con il supporto e la collaborazione di Insolito Cinema, lo spot è accompagnato da un brano di Giovanni Faggionato, ex rugbista oggi musicista, con musica e testo creati appositamente. Nell’ambientazione metropolitana della città di Milano, il video veicola un messaggio volto ad esaltare il lato spontaneo e gioioso dello sport insieme ai suoi valori ispiratori come l’amicizia, lo spirito di squadra, il rispetto, la crescita armoniosa e felice, vero antidoto alla violenza.

Un impegno corale che testimonia la comune volontà di proteggere i bambini e le bambine nello sport da ogni forma di violenza e abuso.

Nell’ambito della sua proposta rivolta ai giovani e ai suoi atleti e fiero del legame con Change the Game, il Consorzio Vero Volley con il suo presidente Alessandra Marzari è orgoglioso di essere parte di questo progetto e combattere insieme ad altre realtà qualunque forma di violenza nell’ambiente sportivo e in qualunque disciplina.

Cliccando qui è possibile vedere lo spot “Stop abuse in sport” con la partecipazione dei giovani atleti Vero Volley.

Condividi

Join the Conversation