Usmate, controlli per il rispetto del Dpcm

USMATE VELATE – Un monitoraggio puntale del territorio per garantire il rispetto delle norme previste da DPCM e Ordinanza Regionale in vigore, con una particolare attenzione sugli orari...

763 0
763 0

USMATE VELATE – Un monitoraggio puntale del territorio per garantire il rispetto delle norme previste da DPCM e Ordinanza Regionale in vigore, con una particolare attenzione sugli orari serali.

A partire dal prossimo weekend, gli agenti di Polizia Locale e i Carabinieri di Arcore lavoreranno congiuntamente per verificare la corretta applicazione delle disposizioni anti-contagio e per verificare il rispetto del lockdown serale che in Lombardia vige dalle 23 alle 5.

In particolare, la Polizia Locale sarà presente con una propria pattuglia sul territorio, in via straordinaria considerata la situazione emergenziale, nella serata del sabato, dalle 20 a mezzanotte.

Una vigilanza specifica nei luoghi più sensibili, dove talvolta si verifica assembramento di persone. In queste ore, le Forze dell’Ordine dialogheranno in tempo reale per programmare interventi congiunti in caso di situazioni problematiche o per suddividersi le rispettive aree di competenza.

“Ringrazio gli agenti di Polizia Locale che hanno saputo comprendere la necessità di essere presenti sul territorio in questo momento di particolare difficoltà – afferma Pasquale De Sena, assessore con delega alla Sicurezza – Come Amministrazione Comunale abbiamo ritenuto importante destinare risorse economiche straordinarie per far fronte all’emergenza. Rispettare le regole e rimanere a casa rientra fra i comportamenti responsabili che ciascuno di noi può mettere in atto tutelando la salute propria e degli altri”.

La presenza in orario serale della Polizia Locale sarà prorogata in funzione dell’evolversi della curva pandemica. Negli orari serali e notturni, feriali e festivi, sul territorio di Usmate Velate sarà come sempre costante la presenza dell’Arma dei Carabinieri.

“Come Amministrazione Comunale mettiamo in campo misure straordinarie di controllo del territorio – conclude De Sena – Molto, però, lo fa l’atteggiamento e la sensibilità di ciascuno di noi e la consapevolezza che la prudenza, la responsabilità e l’attenzione possono fare la differenza”.

Condividi

Join the Conversation