Un ricordo del Cardinal Martini a 7 anni dalla morte

L’ associazione artistico-culturale della Brianza “Bottega dell’Arte” ricorda, nell’approssimarsi dell’anniversario della sua scomparsa, il Cardinale Carlo Maria Martini, che ci ha lasciati il 31 agosto del 2012, mentre...

265 0
265 0

L’ associazione artistico-culturale della Brianza “Bottega dell’Arte” ricorda, nell’approssimarsi dell’anniversario della sua scomparsa, il Cardinale Carlo Maria Martini, che ci ha lasciati il 31 agosto del 2012, mentre si trovava a Gallarate, insignito dall’allora presidente della stessa “Bottega dell’Arte” e ora presidente onorario Silvano Valentini, giornalista e critico d’arte (accanto a lui nella foto), e dal direttore artistico Gerry Scaccabarozzi del prestigioso “Premio Internazionale di Arte e Cultura L’Arcobaleno” il 13 giugno 2002, nel corso della sua visita pastorale a Missaglia, pochi giorni prima di lasciare la guida dell’Arcidiocesi di Milano, da lui retta per più di vent’anni.

Il Cardinale, in occasione del conferimento del “Premio Arcobaleno” all’oratorio, appunto di Missaglia, davanti a un foltissimo pubblico, ebbe parole di grande stima nei confronti della “Bottega dell’Arte”, la quale gli consegnò la tessera di socio onorario dell’associazione, invitandolo anche a partecipare ai corsi di disegno e pittura, ai quali non disse di no, semplicemente che non sapeva se avrebbe trovato il tempo per frequentarli.

Per quanto riguarda il “Premio Arcobaleno”, istituito da Silvano Valentini e Gerry Scaccabarozzi nel 1999, si tratta di un riconoscimento assegnato annualmente a chi si dedica nella propria vita e nella propria attività al bene comune e alla salvaguardia dell’ambiente.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation