Seregno, spacciatore tradito dal sorpasso azzardato

SEREGNO – La scorsa notte, attorno all’una, una pattuglia dei carabinieri della stazione di Seregno, mentre percorrevano via Nazioni Unite, hanno udito un forte stridio di pneumatico. Non vedendo...

596 0
596 0

SEREGNO – La scorsa notte, attorno all’una, una pattuglia dei carabinieri della stazione di Seregno, mentre percorrevano via Nazioni Unite, hanno udito un forte stridio di pneumatico.

Non vedendo nulla di strano davanti a loro, hanno guardato gli specchietti retrovisori notando che una Smart stava rientrando nella propria corsia di marcia dopo aver provato a sorpassare un’altra autovettura che procedeva nello stesso senso.

Intuito che il conducente della Smart aveva desistito dall’intenzione di sorpasso poiché aveva notato la pattuglia dell’Arma davanti a sé, i militari hanno comunque deciso di fermarla e procedere al controllo.

Visti i precedenti del conducente, un 29enne residente a Seveso ma domiciliato a Seregno pregiudicato per reati in materia di stupefacenti, i carabinieri hanno deciso di effettuare una perquisizione rinvenendo in un’apertura posta sotto il volante una confezione contenente 12 grammi di marijuana e hashish suddivisi in varie dosi nonché, all’interno del vano bagagli, una mazza da baseball.

Il giovane è stato pertanto denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, in relazione alla mazza da baseball, anche per porto abusivo di armi.

Condividi

Join the Conversation