Ronco Briantino, la Frigel chiude e licenzia 29 persone

La Frigel CCS di Ronco Briantino, specializzata nei prodotti destinati al mercato oil&gas internazionale ha annunciato la chiusura del sito produttivo e il relativo licenziamento dei 29 dipendenti....

393 0
393 0

La Frigel CCS di Ronco Briantino, specializzata nei prodotti destinati al mercato oil&gas internazionale ha annunciato la chiusura del sito produttivo e il relativo licenziamento dei 29 dipendenti.

La questione della Frigel è l’oggetto di una interrogazione in Consiglio Regionale presentata  dal consigliere della Lega, Alessandro Corbetta.

“E’ fondamentale tutelare – afferma Corbetta – i 29 posti di lavoro e la presenza in provincia di Monza e Brianza di un’azienda importante come la Frigel. Regione Lombardia deve mettere in campo tutti gli strumenti a sua disposizione per evitare questa chiusura che impoverirebbe ulteriormente il tessuto lavorativo del nostro territorio già provato dagli anni di crisi”.

“Il gruppo proprietario dell’azienda – continua Corbetta – vuole chiudere il sito produttivo di Ronco Briantino e lasciare a casa 29 persone, quando a livello generale pubblicizza sul proprio sito internet una crescita media annua del 20%. Tra l’altro, alla fine dello scorso aprile, la Frigel dava notizia di aver aperto una nuova filiale in Polonia per aver accesso al mercato locale, denotando ulteriormente il positivo stato di salute economica del gruppo. L’azienda inoltre si sarebbe detta indisponibile a fare ricorso a strumenti alternativi al licenziamento collettivo, come gli ammortizzatori sociali. Un comportamento davvero scorretto da parte della proprietà nei confronti dei dipendenti di Ronco Briantino e di tutto il nostro territorio e per questo motivo Regione deve intervenire con ogni strumento a propria disposizione”.

Nell’interrogazione a risposta scritta il consigliere regionale Alessandro Corbetta chiede alla Giunta Regionale “quali azioni rapide e certe intenda adottare per evitare il licenziamento dei 29 dipendenti e quali strumenti intenda mettere in campo per tutelare i lavoratori e le loro famiglie”.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation