Nubifragio a Monza, danni ingenti anche al Parco

Il forte temporale che si è abbattuto ieri sera a Monza ha causato danni significativi soprattutto nei quartieri di Triante, Cazzaniga e S.Biagio e all’interno del Parco dove...

1023 0
1023 0

Il forte temporale che si è abbattuto ieri sera a Monza ha causato danni significativi soprattutto nei quartieri di Triante, Cazzaniga e S.Biagio e all’interno del Parco dove le raffiche di vento hanno comportato lo sradicamento di molti alberi e danni importanti al prezioso patrimonio arboreo.

parco

La devastazione al Parco. Il Parco è restato chiuso oggi e resterà chiuso anche domani domenica 30 Agosto, anche in vista delle nuove perturbazioni previste nelle prossime ore. I tecnici e tre squadre di pronto intervento sono al lavoro già da questa mattina per rimuovere le querce secolari abbattute su Viale Mirabello e i tanti alberi distrutti su Viale dei Tigli che è apparso irriconoscibile questa mattina, sabato 29 Agosto.

Nei Giardini Reali ci vorrà più tempo per rimuovere le tante piante sradicate e già questo pomeriggio una squadra di volontari della Protezione Civile è sul posto a supporto delle prime operazioni.

I danni in città. Poco prima della mezzanotte di ieri la zona Nord-Ovest di Monza è stata interessata da violenti raffiche di vento che hanno comportato la caduta di alberi in via Monte Amiata, Monte Bianco, via Solferino, via Volterra, via Leoncavallo.

Le squadre di soccorso coordinate dalla Protezione Civile di Monza – insieme ai Vigili del Fuoco e agli agenti della Polizia Locale che sono tuttora al lavoro – hanno terminato il ripristino della viabilità e delle condizioni di sicurezza in via Correggio, viale Cesare Battisti, Piazzale Virgilio, via Monte Cervino (che resta chiuso nell’ultimo tratto), Via Boito, via Motelungo, Via Zavattari, via Gramsci e via Giusti, mentre il tunnel di viale Lombardia è stato chiuso in direzione Milano. Eseguiti interventi anche in viale Regina Margherita, via Boito, Via Criscitelli, via Boito, via Pergolesi, via Vivaldi, Via Ghilini, via Manara e Via Sarca.

Sono una ventina gli alberi di alto fusto sradicati in città, molti i rami spezzati e diverse le alberature inclinate che saranno oggetto di verifica nei prossimi  giorni. Al Cimitero cittadino non si sono registrati danni di rilievo.

Condividi

Join the Conversation