Monza Stazione, militare salva la vita a una donna

Gli oltre 300 soldati del  7° Alpini  impegnati dal 14 Giugno nell’operazione Strade Sicure sulle strade nelle città della Lombardia e soprattutto la capacità, l’impegno e l’addestramento degli...

5748 0
5748 0

Gli oltre 300 soldati del  7° Alpini  impegnati dal 14 Giugno nell’operazione Strade Sicure sulle strade nelle città della Lombardia e soprattutto la capacità, l’impegno e l’addestramento degli alpini bellunesi danno, anche in questo contesto, i loro frutti. Alcuni giorni fa durante una normale attività di pattuglia, nei pressi della stazione ferroviaria di Monza, i militari hanno notato una donna divenuta cianotica in volto in quanto in evidente stato di soffocamento.

Data la gravità della situazione, il 1° Caporal Maggiore Paolo Miele (effettivo al 7° reggimento alpini di Belluno) prestava soccorso alla sventurata praticando la “manovra di Heimlich” con il risultato che, dopo vari tentativi, il corpo estraneo – una caramella – che stava ostruendo le vie respiratorie è stato rimosso.

La signora, di nazionalità ecuadoregna, ha quindi ripreso a respirare normalmente, anche se è stata trasportata in codice giallo presso il Policlinico di Monza.

Comprensibile soddisfazione è stata espressa dal Comandante del Raggruppamento su base 7° reggimento alpini, il Colonello Stefano Fregona “sono molto fiero dei miei uomini, la loro professionalità è garanzia di sicurezza. Risultati come quello conseguito da Paolo Miele sono il frutto dell’intenso addestramento svolto nei mesi di preparazione. Il corso BLS (basic life support) è infatti oggetto di esercitazione nell’ambito delle nostre attività di addestramento pre-missione.”.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation