Lombardia, con “Nidi Gratis” beneficiate 43 mila famiglie

La Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell'Assessore Silvia Piani, ha approvato uno stanziamento di 37 milioni di euro che consente di rifinanziare la misura...


168 0
168 0

La Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell’Assessore Silvia Piani, ha approvato uno stanziamento di 37 milioni di euro che consente di rifinanziare la misura ‘Nidi Gratis’.

Dal 2016 ad oggi ‘Nidi gratis’ è stata finanziata da Regione Lombardia con 142,4 milioni di euro e ne hanno beneficiato circa 43.000 famiglie. Per poter aderire alla misura, le famiglie devono avere un Isee (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) inferiore o uguale a 20.000 euro. Entrambi i genitori devono essere residenti in Lombardia essere occupati, oppure con un genitore occupato e uno disoccupato con la Dichiarazione di immediata disponibilità (Did) o con il Patto di servizio personalizzato (Psp). Una condizione che è valida anche in caso di nuclei monogenitoriali.

Il bando, fino ad esaurimento dei fondi, si articola in due fasi, le cui procedure potranno essere svolte solo on line. I Comuni  della Lombardia potranno aderire alla misura nel mese di Giugno e le famiglie presentare domanda a partire da Settembre.

La nuova misura consente ai Comuni d’incrementare ulteriormente l’offerta rivolta alle famiglie. I Comuni che hanno aderito a ‘Nidi Gratis 2018-2019 possono aumentare del 10% i posti autorizzati rispetto all’anno precedente e variare le convenzioni con le strutture private, perfezionandole entro il 31 Luglio 2019. I Comuni che aderiranno alla misura per la prima volta possono indicare il numero dei posti nelle strutture pubbliche e quelli ‘acquistati’ in convenzione, purché li perfezionino entro il 31 Luglio 2019. 

Condividi
monza in diretta

Commenti