Lissone sosta a pagamento nuove regole nel 2020

Lissone – “Il nuovo regime della sosta a pagamento nelle zone Rosse e Gialle della città necessità di ulteriori valutazioni e di accurati approfondimenti, alcuni dei quali ormai...

131 0
131 0

Lissone – “Il nuovo regime della sosta a pagamento nelle zone Rosse e Gialle della città necessità di ulteriori valutazioni e di accurati approfondimenti, alcuni dei quali ormai in fase di completamento. Per questo motivo, posso assicurare che il nuovo Piano di sosta entrerà in vigore nel 2020 e sicuramente non in concomitanza con il periodo natalizio”.

Così il sindaco di Lissone, Concettina Monguzzi, nel confermare l’intenso lavoro in corso in queste settimane da parte dell’Amministrazione comunale “che sta valutando, di concerto con l’azienda SCT e con l’ausilio di figure tecniche, alcuni correttivi al regime di concessione. Una decisione al fine di agevolare la sosta dei residenti, specie di quelli sprovvisti
di box auto, in entrambe le zone”.

L’argomento relativo al nuovo regime di sosta a pagamento verrà discusso anche nel Consiglio Comunale convocato in queste sere, “ma posso già confermare che i pagamenti per la sosta non saranno dovuti nei giorni festivi di dicembre, come già lo era lo scorso anno. Al contrario, di concerto con gli altri assessorati, metteremo in atto un meccanismo per offrire la prima ora di sosta gratuita a chi si recherà in Centro città per un acquisto o per usufruire di un servizio pubblico”.

A fronte delle problematiche emerse relativamente al pianificato
nuovo regime della sosta, “fino a questo momento i nuovi stalli di sosta a pagamento non sono attivi e pertanto, il regime della sosta a pagamento in quelle stesse zone è al momento analogo a quello precedente”.

Con appositi cartelli, l’Amministrazione Comunale aveva provveduto ad indicare gli stalli blu che, ad oggi, non richiedono pagamento per l’utilizzo. L’indicazione per l’utente è dettata dalla segnaletica verticale: in mancanza della stessa, anche gli stalli identificati con vernice blu sono da considerarsi ad utilizzo gratuito.

Per venire incontro all’utenza, nelle aree soggette alla sosta a pagamento in vigore, sono invece già state installate le nuove strumentazioni per il pagamento dei pedaggi e risulta scaricabile la nuova apposita applicazione per il pagamento della sosta tramite smartphone – afferma il Sindaco Monguzzi – In attesa di tutte le altre valutazioni e definizioni, ribadisco quanto espresso in precedenza: il regime della sosta durante il mese di dicembre 2019 rimarrà invariato rispetto al precedente anno”.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation