Dai VIP le testimonianze di stima agli infermieri

Una carrellata di testimonianze di stima e di solidarietà a medici e infermieri da parte di personaggi del mondo dello spettacolo, del cinema e della musica, è giunta...

621 0
621 0

Una carrellata di testimonianze di stima e di solidarietà a medici e infermieri da parte di personaggi del mondo dello spettacolo, del cinema e della musica, è giunta in questi giorni al NurSind, il sindacato degli infermieri.

I messaggi, che sono stati pubblicati sulle pagine social del NurSind e de Il Gabbiano TV, sono arrivati dal cantautore Mario Lavezzi; la showgirl Alessia Fabiani; l’attore e conduttore Beppe Convertini; i comici Gennaro Calabrese, Dani Brà, i Sequestrattori, Marco Capretti, Oscar Bigliagli e Fabio Bigi; gli attori Cesare Bocci, Emanuele Salce, Eleonora Ivone, Edy Angelillo, Nadia Puma, Alessandra Sarno, Chiara Basile, Rossana Carretto, Pino Calabrese, il mago Raffaello Corti e altri che in questi giorni hanno inviato il loro grazie e hanno fatto sentire la loro vicinanza agli infermieri.

Un messaggio particolare quello dell’attrice Gaia De Laurentis che, non solo ha ringraziato, ma ha chiesto scusa ai medici e agli infermieri che oggi vengono definiti eroi e che, nelle corsie degli ospedali e nei Pronto Soccorsi, sono stati spesso vittime di attacchi da parte dei pazienti e dei loro familiari che non comprendono l’importanza della professione e il carico di stress al quale vengono quotidianamente sottoposti.

Intenso e pieno di vitalità anche il contributo canoro di Tony Dallara che, a modo suo e con il suo cavallo di battaglia “Come prima”, ha voluto ricordare agli operatori sanitari la vicinanza anche se isolati in casa.

Ringraziamenti in musica da Monza ai medici e agli infermieri dell’ospedale San Gerardo arrivano dalle cantanti monzesi Silvia Cecchetti e Giulia Malaspina che hanno regalato una canzone agli operatori sanitari della città di Teodolinda. E un contributo monzese letterario anche dalla poetessa Antonetta Carrabs da sempre al fianco del NurSind.

Condividi

Join the Conversation