Covid, il Prefetto di Monza scrive agli studenti

Il 12 ottobre scorso il Prefetto Palmisani, con la collaborazione dell’Ufficio scolastico territoriale, ha voluto inviare un messaggio agli studenti della Provincia di Monza e della Brianza, all’indomani...

244 0
244 0

Il 12 ottobre scorso il Prefetto Palmisani, con la collaborazione dell’Ufficio scolastico territoriale, ha voluto inviare un messaggio agli studenti della Provincia di Monza e della Brianza, all’indomani della ripresa della scuola e di tante altre attività che hanno consentito ai più giovani di recuperare molte esperienze che nel corso degli ultimi mesi si erano interrotte.

Il Prefetto ha sottolineato che «il lockdown è stato un’esperienza senza precedenti per tutta la nostra comunità, e dunque il ritorno alla vita di relazione deve essere accolto con gioia, ma anche con prudenza e responsabilità. Il nemico che abbiamo imparato a conoscere, infatti, non è stato sconfitto e l’emergenza sanitaria non è ancora superata».

Ha dunque richiamato l’attenzione dei ragazzi sul fatto che «ora e nei prossimi mesi, dobbiamo tutti insieme rinnovare l’impegno necessario per proteggere noi stessi, le nostre famiglie e i nostri cari.

In che modo? Facendo attenzione a tenere anche al termine delle lezioni, per strada e in ogni altro luogo, i comportamenti responsabili e virtuosi appresi a scuola e in famiglia.

So bene che ciò costerà impegno e sacrificio, ma in questo modo dimostrerete, ancora una volta, il grande contributo che i giovani cittadini sono in grado di offrire alla comunità».

Dopo aver rivolto un grato pensiero ai genitori – «che anche in questa fase sono il modello più importante, insegnandovi dentro casa e in famiglia il senso di responsabilità e l’importanza del rispetto delle regole» – il Prefetto Palmisani ha salutato gli studenti ricordando che «quella che ci aspetta è una grande sfida, ma sono convinta che, con l’impegno di tutti, potremo vincerla».

Condividi

Join the Conversation