Come velocizzare lo streaming video

L’abbondante presenza di piattaforme che trasmettono contenuti online, come Netflix, DAZN e Prime Video, rende sempre più necessario possedere una connessione casalinga impeccabile, proprio per riprodurre in streaming...

193 0
193 0

L’abbondante presenza di piattaforme che trasmettono contenuti online, come Netflix, DAZN e Prime Video, rende sempre più necessario possedere una connessione casalinga impeccabile, proprio per riprodurre in streaming film, serie TV e incontri sportivi senza avvertire lag o interruzioni. Ecco alcuni consigli su come ottimizzare la connessione a Internet, rendendola ideale sia per lo streaming sia per il gaming, così da guardare contenuti in alta definizione e giocare con i propri videogame preferiti, come gli FPS o la roulette di Betfair.

Posizionare il router in un posto centrale dell’abitazione
Il router è il cuore pulsante della connessione a Internet. Per far sì che il WiFi arrivi correttamente in ogni zona dell’appartamento è bene posizionare il router in modo tale che possa distribuire il segnale senza alcun tipo di problema tra i vari dispositivi presenti in casa. Bisogna assolutamente evitare di installare il router in prossimità del pavimento e in luoghi che non consentono di trasmettere adeguatamente il segnale, come un armadio o un cassetto. Inoltre, il router va posizionato lontano da altre apparecchiature che potrebbero creare interferenze, come schermi e apparati elettronici in generale.

Evitare il sovraccarico della rete
Spesso e volentieri al router sono collegati decine e decine di device, tra cui smart TV, cellulari e computer, oltre ai vari dispositivi di domotica, dalle lampadine alle prese, dagli assistenti vocali ai termostati. Ciò non fa altro che provocare una congestione della rete, che può influire in modo drastico sull’esperienza di streaming. Altra ragione di una connessione lenta può essere rappresentata dalla presenza di troppi dispositivi che nello stesso momento occupano banda: se la velocità non è delle migliori è opportuno verificare se la rete sia utilizzata allo stesso momento per guardare più contenuti video o per giocare online.

Utilizzare un cavo Ethernet
Il WiFi è certamente una connettività comoda e immeditata da utilizzare, praticamente indispensabile per collegare dispositivi mobili come i notebook e gli smartphone. Per riprodurre contenuti multimediali su televisori, console e computer, tuttavia, il miglior sistema consiste nel ricorrere a un cavo Ethernet, a patto che la distanza con il router sia abbastanza ravvicinata. La qualità della connessione cablata, infatti, risulta superiore, sia in termini di velocità sia in termini di latenza. La connettività Ethernet è la preferita da coloro che giocano con i videogame, compresi i titoli picchiaduro e le specialità dei casino online.

Installare un estensore WiFi
Il problema di una connessione non adeguata per lo streaming video è il più delle volte causato dall’eccessiva distanza con il router. Qualora il device non possa essere spostato si suggerisce di acquistare un comune estensore WiFi, da posizionare in un punto dell’abitazione in cui sia raggiunto dal segnale del router e dal WiFi del dispositivo con cui avviare lo streaming. I più esigenti possono optare per una connessione di tipo Mesh, la quale consente di creare una rete univoca per tutta la casa installando più satelliti compatibili, risultando in grado di scegliere automaticamente l’apparato migliore a cui connettersi senza effettuare disconnessioni e riconnessioni.

Condividi

Join the Conversation