A Vimercate due bandi per il commercio locale

Vimercate – Il Comune ha aperto due bandi con l’obiettivo di aiutare il commercio, con riferimento ai negozi di vicinato. Duecentomila euro del bilancio comunale saranno destinati sotto...

286 0
286 0

Vimercate – Il Comune ha aperto due bandi con l’obiettivo di aiutare il commercio, con riferimento ai negozi di vicinato. Duecentomila euro del bilancio comunale saranno destinati sotto forma di contributo a fondo perduto a sostegno del commercio locale. Il primo bando pubblicato il 15 luglio aiuterà l’apertura di negozi di vicinato e di botteghe sotto casa mentre il secondo che sarà pubblicato dal 25 luglio sarà dedicato all’apertura di nuove attività.

Per questo bando le risorse, che ricordiamo sono a fondo perduto, sono pari a 150mila euro che saranno erogati per un terzo della somma, pari a 50mila euro nel 2019 e in due successive rate a saldo nel 2020 e 2021.

I destinatari del bando sono le persone e le società che intendono aprire nuove attività nel centro storico di Vimercate e di Oreno e più precisamente nelle vie Via Vittorio Emanuele, Piazza Roma, Via Leonardo da Vinci, Piazza Santo Stefano, Piazza Castellana e vie adiacenti, Via Mazzini, Via Cavour, Via Garibaldi, e nel centro storico di Oreno in Via Madonna e Via Borromeo.

L’obiettivo è quello di riqualificare il tessuto commerciale cittadino partendo dallo sviluppo omogeneo delle vetrine dei negozi ed esercizi commerciali che affacciano lungo questi fronti commerciali, dando quindi continuità alla presenza di attività commerciali lungo le vie principali.

Il contributo erogato, che sarà al massimo di 15.000 euro, potrà essere utilizzato per spese di investimento; prevedendo in graduatoria un punteggio maggiore per i negozi con almeno un socio di età inferiore ai 35 anni.

Le attività ammesse devono essere situate al piano terreno ed avere accesso direttamente dalla strada/marciapiede, con possibilità dell’uso dei piani superiori purché collegati ai locali al piano terra.

Sono ammissibili le spese sostenute tra il 01/01/2019 e il 31/10/2021, per interventi finalizzati all’avvio delle nuove attività commerciali, e dovranno riguardare per esempio i costi relativi alla costituzione dell’attività (start up); spese per affitto locali, per organizzazione di iniziative e di campagne di promozione, per la realizzazione di brochure e materiali editoriali, per leasing o contratti di manutenzione, spese sostenute per la gestione ordinaria dell’attività; per l’acquisto di beni strumentali, macchinari, attrezzature, arredi, strutture non in muratura e rimovibili, acquisto e sviluppo di software gestionali, professionali, installazione e/o adeguamento degli impianti (elettrico, idraulico, sanitario, riscaldamento, raffrescamento) e interventi edilizi strettamente funzionali all’attività.

Ciascuna impresa potrà presentare una sola domanda di contributo. Scaduto il termine di presentazione delle domande , l’Amministrazione comunale e la Confcommercio Vimercate, esamineranno le domande e stileranno una graduatoria che sarà pubblicata il 15 ottobre 2019.

L’assegnazione dei punteggi sarà determinata da una commissione secondo i criteri indicati nel bando. Le domande potranno essere presentate in Comune dal 1 al 30 settembre, solo via posta elettronica certificata all’indirizzo “vimercate@pec.comune.vimercate.mb.it “. I moduli e bando sono disponibili sul sito comunale.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation