A Seregno antenne sociali per contrastare disagi e povertà

Formare persone che, nella loro attività quotidiana di incontri con altre persone, sappiano riconoscere le nuove forme di disagio sociale e sappiano consigliare ed indirizzare verso il corretto...

242 0
242 0

Formare persone che, nella loro attività quotidiana di incontri con altre persone, sappiano riconoscere le nuove forme di disagio sociale e sappiano consigliare ed indirizzare verso il corretto percorso con i servizi sociali territoriali.

E’ il progetto formativo per “Antenne sociali”, che nei Comuni degli Ambiti Sociali di Seregno e di Vimercate sta prendendo avvio in questi giorni, promosso da CISL Monza Brianza Lecco, CGIL Monza e Brianza, Uffici di Piano, ATS Brianza, Fondazione Comunità Brianza, CSV Centro Servizi per il Volontariato Monza Lecco Sondrio.

Sul territorio della Provincia di Monza e Brianza si registra la significativa comparsa di nuove forme di disagio, a volte non particolarmente acute ma diffuse non solo tra le persone tradizionalmente più svantaggiate, ma anche nell’area del ceto medio (lavoratori poveri, sovra-indebitamento, gioco d’azzardo patologico). Questo emerge da quanto misurato nel triennio del precedente Piano di Zona 2015-2017 dai servizi territoriali, dagli Operatori Sociali del Terzo Settore e dalle Organizzazioni Sindacali.

Si tratta di situazioni in cui da un lato è determinante l’individuazione e il riconoscimento precoce di condizioni di vulnerabilità al fine di permettere un intervento tempestivo, dall’altro è importante sperimentare azioni innovative (micro-credito, tutoraggio sull’uso del denaro, rafforzamento dei tirocini pre-assunzione, azioni sperimentali per il supporto alle criticità abitative, ecc…) che intercettino una vulnerabilità altrettanto nuova.

È in quest’ottica che si colloca la figura di “Antenna Sociale”. Si tratta di persone che mettano gratuitamente a disposizione della comunità un proprio ruolo riconosciuto ed una propria già collaudata competenza relazionale e tecniche specifiche, in grado di porsi in ascolto dei bisogni e di facilitare i processi di espressione e gestione del disagio.

L’Antenna Sociale, agendo nella propria quotidianità (di operatore sociale, di operatore di servizi a contatto con il pubblico, di operatore di servizi di volontariato), sviluppa un’azione di ascolto, informazione e orientamento delle persone in situazioni di vulnerabilità, verso i competenti servizi territoriali (senza sostituirsi ad essi). Può svolgere altresì un ruolo significativo dal punto di vista del clima e della cultura sociale, nel promuovere un clima sociale e culturale accogliente, solidale e non espulsivo nei confronti di persone portatrici di una condizione di vulnerabilità, disagio, disabilità.

Il percorso formativo proposto si pone come obiettivo quello di offrire le competenze necessarie a svolgere al meglio il ruolo di Antenna Sociale e di estendere la rete di accesso ai servizi per le persone in condizione di disagio o vulnerabilità oltre i luoghi dei servizi del territorio.  Quanti vogliano partecipare la corso, che partirà nelle prossime settimane e si articolerà su dieci giornate fino al prossimo giugno, possono contattare l’Ufficio di Piano dell’Ambito Territoriale e Distrettuale di Seregno al numero telefonico: 0362.263.428 o tramite e-mail: info.pianodizona@seregno.info

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation