Monza, lunedì 24 i fuochi d’artificio di San Giovanni

Lunedì 24 giugno al Parco di Monza, nell’area dell’ex Ippodromo (nel prato di fronte a Villa Mirabello), tornano i fuochi d’artificio per la festa di San Giovanni. Sarà un...

795 0
795 0

Lunedì 24 giugno al Parco di Monza, nell’area dell’ex Ippodromo (nel prato di fronte a Villa Mirabello), tornano i fuochi d’artificio per la festa di San Giovanni.

Sarà un vero e proprio viaggio di una ventina di minuti nei sentimenti e nelle emozioni alla scoperta (o riscoperta) del Bel Paese dove storia e tradizione si intrecciano e «producono» bellezza. Suddiviso in cinque «quadri» («amore», «mare», «arte e storia», «paesaggio» e «orgoglio italiano») il racconto sarà affidato ai fuochi, accompagnati dalle musiche di Pietro Mascagni, Roberto Cacciapaglia, Harry Warren, Jack Brooks, Bob Merrill, Ennio Morricone, Lucio Dalla, Sigur Ros, Lèo Delibes, Giuseppe Verdi, Thomas Bergensen, Johann Sebastian Bach, Domenico Modugno, Audiomachine.

Viabilità. Lunedì 24 giugno, dalle 18 alle 24, sarà vietato il transito a tutti i veicoli lungo viale Cavriga nel tratto compreso tra viale dei Tigli e l’uscita della Porta di Villasanta. Si potrà raggiungere l’area dello spettacolo percorrendo a piedi, attraverso percorsi illuminati, viale Cavriga, viale Mirabello e viale Vedano. Porta Monza, Porta Villasanta e Porta Vedano resteranno aperte fino al completo deflusso degli spettatori al termine dello spettacolo, mentre tutte le altre porte e gli ingressi del Parco chiuderanno alle ore 21.30.

Parcheggi. Due i parcheggi disponibili, quello di Porta Monza (1200 posti) e quello dell’Ospedale San Gerardo (650 posti), e, novità di quest’anno, un’area di sosta per biciclette presso il piazzale dietro il bar Cavriga. Le auto (con contrassegno) che trasportano persone diversamente abili potranno parcheggiare nel piazzale di Villa Mirabellino e nel piazzale Cascina Fontana (sede del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza). Porta Vedano Montagnetta sarà aperta fino alla fine dello spettacolo esclusivamente per i mezzi dei disabili. Per loro, inoltre, è prevista un’area riservata a destra del fronte fuochi.

Il pianoforte di Sae Yoon Chon. Nel pomeriggio, alle ore 18 in piazza Roma concerto del giovane talento sud coreano Sae Yoon Chon, primo asiatico a vincere il prestigioso Concorso Pianistico Internazionale di Dublino nel 2018. Ha iniziato a suonare il pianoforte a 5 anni nella sua città natale, Seul, con Hyoung – Joon Chang e ha proseguito gli studi a Toronto con John O’Connor alla «Glenn Gould School» del «Royal Conservatory Music». Ha esordito, a 18 anni, con la «Cleveland Orchestra» sotto la direzione del Maestro Jahja Ling. Da allora è stato ospite in diverse orchestre, collaborando con importanti direttori. Nella stagione 2019 – 2020 debutterà alla «National Concert Hall» di Dublino e alla «Wigmore Hall» di Londra, mentre nella stagione 2020 – 2021 farà il suo debutto alla «Carnegie Hall» di New York e suonerà con la «London Symphony Orchestra».

Lunedì eseguirà musiche di Ludwig van Beethoven, Johannes Brahms, Claude Debussy e Henri Dutilleux. In collaborazione con «Gioventù Musicale Italiana».

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation