Monza, al Binario 7 “Il sogno di Tartaruga”

Tartaruga fece un sogno. Sognò un albero che si trovava in un luogo segreto. Sui rami dell’albero crescevano tutti i frutti della terra: banane, datteri,...


221 0
221 0

Tartaruga fece un sogno. Sognò un albero che si trovava in un luogo segreto. Sui rami dell’albero crescevano tutti i frutti della terra: banane, datteri, noci di cocco, meloni, miglio, patate dolci, manioca e tanti altri. Tartaruga raccontò il suo sogno agli altri animali, ma tutti risero.

“È solo un sogno”, dicevano.
“No”, replicò Tartaruga, “sono sicura che esista davvero. Andrò da Nonna Koko: lei saprà dirmi dove cresce”.
“Aspetta! Andrò io, tu sei troppo lenta!”, disse la scimmia. E si mise in viaggio.

Ma ai sogni occorre credere fino in fondo perché si avverino. E, soprattutto, non bisogna avere fretta: ecco allora che con la sua nota pazienza Tartaruga si mise ad aspettare.

I protagonisti sono gli animali della savana, rappresentati da pupazzi animati a vista. Le musiche sono eseguite dal vivo su ritmi e strumenti africani, con tutta la loro carica di energia, capace di coinvolgere gli spettatori di tutte le età: perché la storia di Tartaruga ci insegna a credere fortemente nei nostri sogni, a lottare perché si realizzino, soprattutto se sono rivolti non solo al bene nostro, ma a quello di tutti. Educazione musicale, educazione ambientale ed educazione alla diversità le tematiche che si intrecciano e si rincorrono per l’intera durata dello spettacolo (adatto ai bambini dai 4 ai 10 anni).

Riconoscimenti. Premio Maria Signorelli 2008-2009 nell’ambito della rassegna nazionale “Oltre la scena”, Roma. Premio “Gianni Rodari” 2010 al festival nazionale “Lucciole e lanterne”, a Roma. Premio al festival internazionale “Enfantheatre” 2010-11 ad Aosta.

Accademia Perduta/Romagna Teatri, diretta da Ruggero Sintoni e Claudio Casadio e riconosciuto come Centro di produzione dal Mi.B.A.C.T., viene fondata da un gruppo di giovani attori nel 1982 come Compagnia di Teatro Ragazzi. Nel 1986 diventa “Organismo stabile di Produzione, Programmazione, Promozione e Ricerca Teatrale per l’infanzia e la gioventù”. Dal momento della sua fondazione Accademia Perduta è sempre stata impegnata in una tanto intensa quanto fertile attività di produzione di spettacoli per ragazzi. Spettacoli contraddistinti da alcuni comuni denominatori quali l’attenzione al fantastico, all’immaginario, al coinvolgimento emotivo degli spettatori. Con diverse formazioni artistiche all’attivo la Compagnia ha portato i suoi spettacoli in tournée in tutta Italia arrivando, col tempo, a valicare i confini nazionali e partecipando a numerose rassegne e festival nazionali ed internazionali – tra questi, “Teatralia”, la più importante vetrina di Teatro Ragazzi in Spagna, “Momix”, prestigioso festival di Teatro Ragazzi in Francia e, nel 2008, “Theaterherbst”, festival del teatro italiano a Berlino, organizzato dall’ETI – Ente Teatrale Italiano con l’Isituto di Cultura Italiana di Berlino, Festival dei 2Mondi di Spoleto, Giffoni Festival.

TEATRO BINARIO 7
IL SOGNO DI TARTARUGA

di Liliana Letterese
con Andrea Lugli, Mauro Pambianchi, Stefano Sardi
regia Andrea Lugli
musiche Mauro Pambianchi, Stefano Sardi
produzione Accademia Perduta/Romagna Teatri
Data spettacolo
domenica 10 febbraio alle 16
sala Chaplin
Biglietti
adulti € 8 | Under 14 € 4

Per info e prenotazioni:
Teatro Binario 7
Via Filippo Turati 8, Monza
Tel. 039 2027002 | biglietteria@binario7.org

Commenti