Weekend a Magny Cours per l’Ultimate Cup Series

Pietro Peccenini torna in azione nell’endurance nel secondo appuntamento consecutivo a Magny-Cours, che il 16-17 ottobre ospita la terza prova dell’Ultimate Cup Series 2020. Una nuova, impegnativa sfida attende l’indomito pilota milanese, che alla terza presenza al volante di un prototipo affronterà per...

157 0
157 0

Pietro Peccenini torna in azione nell’endurance nel secondo appuntamento consecutivo a Magny-Coursche il 16-17 ottobre ospita la terza prova dell’Ultimate Cup Series 2020Una nuova, impegnativa sfida attende l’indomito pilota milaneseche alla terza presenza al volante di un prototipo affronterà per la prima volta una corsa in notturna, visto che la 4 ore del Challenge Proto è in programma sabato dal tardo pomeriggio. Il portacolori della TS Corse è pronto a rientrare nell’abitacolo della Duqueine D08 motorizzata Nissan della classe LMP3 preparata dal team lombardo e condivisa in equipaggio con il giovane pilota transalpino Hugo Carini, insieme al quale ha vinto l’ultima corsa di campionato disputata proprio sui 4411 metri del circuito francese tre settimane fa, in quell’occasione sotto al diluvio. Il programma del terzo round stagionale si apre con due sessioni di prove libere venerdì (9.20 e 18.15). Sabato 17 settembre giornata decisiva con qualifiche dalle 9.50 alle 10.45 e la gara di 4 ore al via alle 17.40.

Peccenini dichiara in vista del ritorno in azione sulla Duqueine-Nissan: La novità più grande e per nulla banale sarà guidare una macchina da corsa a fari accesi in notturna per la prima volta. Ripartiamo motivati dai tanti riconoscimenti di stima e simpatia arrivati dopo il nostro primo successo a Magny-Cours. In ogni caso, e per fortuna, il meteo non prevede pioggia quindi è tutto completamente diverso rispetto al mese scorso, quando abbiamo vinto di giorno e sul bagnato. Sarà un’altra gara, per la quale in queste settimane ho cercato di prepararmi al meglio dal punto di vista fisico. Veniamo dal miglior risultato possibile, quindi torniamo per fare bene ma anche con l’intenzione di migliorare, nel senso che c’è ancora da imparare sul prototipo e sulla guida. Con la squadra abbiamo molto da lavorare e con questa gara chiudiamo la prima metà di campionato. Siamo al giro di boa di questa particolare stagione e siamo comunque in lotta, visto che siamo secondi in campionato.

Classe ’73, Pietro Peccenini proviene dal mondo delle Formula. Nel 2019 ha vinto il Trofeo Gentleman Driver nella prima stagione in Ultimate Cup Series con tre podi assoluti e 14 vittorie di categoria. Si è trattato del quarto titolo personale nel Challenge Monoposto al volante della F.Renault 2.0 dopo quelli targati VdeV nel 2015, 2016 e 2018 prima del passaggio alle “ruote coperte” al volante della Duqueine D08, basata su un telaio monoscocca in carbonio ed equipaggiata con un propulsore V8 Nissan da 5000cc da oltre 460 cavalli.

Condividi

Join the Conversation