Summer Tour 2017, terzo posto per il Saugella Monza

Il Saugella Team Monza chiude al terzo posto la prima tappa del Lega Volley Summer Tour 2017. Davanti al pubblico della Beach Arena di Pesaro, Paggi e compagne hanno vinto il girone A grazie ai successi su...


summer tour 2017
1617 0
1617 0

Il Saugella Team Monza chiude al terzo posto la prima tappa del Lega Volley Summer Tour 2017. Davanti al pubblico della Beach Arena di Pesaro, Paggi e compagne hanno vinto il girone A grazie ai successi su Caserta e Casalmaggiore e conquistato la semifinale. Nella mattinata di domenica le monzesi, guidate da Briganti, sono scivolate contro la Savino del Bene Scandicci 2-0 ma si sono prontamente riscattate nella finalina per il terzo e quarto posto nuovamente contro Casalmaggiore (2-0).

Parte con un risultato comunque prestigioso, il migliore finora conquistato dalla prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley nella sua storia della competizione, l’edizione 2017 della manifestazione organizzata dalla Lega Volley Femminile. Mercoledì alle ore 11.30 su Rai Sport + HD andrà in onda la differita integrale della sfida contro la Pomì Casalmaggiore. Ora le brianzole torneranno a lavoro mercoledì presso il Fantini Club di Cervia per preparare la seconda tappa della stagione, fissata a Riccione il prossimo weekend (15 e 16 luglio).

LA DICHIARAZIONE POSTO TORNEO
Michele Briganti (allenatore Saugella Team Monza Sand Volley 4X4): “
Concludiamo questo torneo con soddisfazione. Giocare le prime partite di una competizione nuova non è mai facile: è stato un weekend caldo, con temperature alte. Per chi non è abituato a giocare sotto il sole con queste condizioni è difficile. Noi, però, siamo stati bravi fin dall’inizio. Le ragazze si sono adattate prontamente alla situazione ed hanno disputato nella giornata di ieri due ottime partite. Dopo la semifinale persa contro Scandicci oggi, che può vantare nel suo roster giocatrici che hanno esperienza sulla sabbia, abbiamo espresso un ottimo gioco nella finale per il terzo e quarto posto. Sicuramente possiamo fare meglio però, devo ammettere, che lo reputo un buon inizio. Ci sono due, tre cose che non sono andate e su cui lavoreremo a partire da mercoledì. Sicuramente dovremo migliorare l’attitudine a queste temperature. A Cervia ci siamo allenati con vento ed un clima più fresco. Il percorso è appena cominciato. Puntiamo a crescere tappa dopo tappa con l’intento di fare sempre meglio”.

Commenti