Nella storia del Monza mai acquisti così costosi: ecco cosa è cambiato con Berlusconi

Da quando è arrivato alla corte del Monza, il patron Silvio Berlusconi non ha di sicuro disdegnato gli investimenti. Anzi, fin dall’inizio ha voluto mettere in chiaro che...

1618 0
1618 0

Da quando è arrivato alla corte del Monza, il patron Silvio Berlusconi non ha di sicuro disdegnato gli investimenti. Anzi, fin dall’inizio ha voluto mettere in chiaro che il suo progetto era quello di portare il Monza il più in alto possibile, sognando addirittura di vederlo sfidare il suo amato Milan nella massima serie. Uno scenario che farebbe impazzire sicuramente anche qualsiasi appassionato di scommesse calcio online, che farebbe carte false per poter piazzare una puntata sulla vittoria del Monza, magari di fronte al pubblico amico, proprio con la squadra rossonera, il primo vero e grande amore sportivo della famiglia Berlusconi.

Impossibile pensare, ovviamente, che gli investimenti futuri di Berlusconi possano prevedere anche dei pezzi da novanta con esborsi superiori ai 50 milioni di euro. Tra l’altro, la tendenza del calciomercato attuale, dopo la crisi economica legata all’emergenza sanitaria che ha stravolto le vite di tutti in questi primi mesi del 2020, è quella al ribasso. Come spiegato in un ottimo articolo pubblicato su L’insider, infatti, pare proprio che sarà molto complicato rivedere colpi da oltre 100 milioni di euro, quantomeno nelle sessioni di calciomercato in cui ci apprestiamo ad entrare.

Galliani scatenato: sarà un Monza super in Serie B

I nomi che stanno circolando nel corso degli ultimi giorni stanno letteralmente facendo esaltare un po’ tutti i sostenitori del Monza. Infatti, Galliani sembra proprio che sia tornato nei suoi anni migliori, quando portava in sardina dei campionissimi a Milanello. Ebbene, con le dovute proporzioni, anche il mercato estivo del Monza sarà di altissimo livello.

Dopo aver trionfato quasi senza avversari nel campionato di Serie C, ecco il Monza vuole aumentare la propria qualità della rosa, in modo tale da essere fin da subito competitivo nella serie cadetta, un campionato molto ostico, lungo e ricco di difficoltà. L’obiettivo del Monza di Berlusconi e Galliani, però, è solo uno, ovvero vincere il più possibile e abbracciare un sogno, ovvero quello della promozione in Serie A.

Ed è proprio questa la ragione per cui la dirigenza sta lavorando in modo intenso per portare alla corte dell’allenatore Christian Brocchi una serie di giocatori di alto livello per la Serie B. Uno degli obiettivi di Galliani, a quanto pare, risponde al nome di Riccardo Meggiorini. Quest’ultimo, attaccante in forza al Chievo Verona, ha grande esperienza e diversi gol anche nella massima serie: Galliani gli avrebbe promesso un posto di spessore in squadra e il contratto in scadenza con la squadra veneta potrebbe agevolare la trattativa, anche se la concorrenza è notevole.

Galliani punta tutto anche su Bogdan

Ci sono vari giocatori che sembrano nel mirino del Monza, ma uno di quelli che la squadra brianzola sta corteggiando con maggiore insistenza risponde al nome di Luka Bogdan, difensore del Livorno. La squadra toscana, infatti, sta già pensando alla prossima stagione che disputerà in Serie C. Qualora tale destino dovesse essere confermato, ecco che Galliani si fionderebbe in men che non si dica sul centrale del Livorno per affondare il colpo. E vien da sé pensare che difficilmente Bogdan potrebbe dire di no ad una simile offerta.

Il calciatore di origini croate, 24 anni, ha fatto talmente bene nella serie cadetta che sono tante le squadre che hanno cominciato a seguirlo e a far muovere i propri osservatori, già da gennaio. Tra i vari club che hanno dimostrato maggiore interesse fino a questo momento, ci sono anche due squadre di Serie A, ovvero il Brescia e la Roma, che provarono a strapparlo in inverno al Livorno, ma alla fine l’accordo non arrivò.

Condividi

Join the Conversation