La Brianza Casa Basket sorride a Monfalcone

MONFALCONE – Riscossa doveva essere e riscossa è stata. Brava a mantenere la barra della concentrazione dopo una fase difficile, la Brianza Casa Basket torna a casa dal parquet...

605 0
605 0

MONFALCONE – Riscossa doveva essere e riscossa è stata. Brava a mantenere la barra della concentrazione dopo una fase difficile, la Brianza Casa Basket torna a casa dal parquet della Pontoni Falconstar Monfalcone con due punti grazie alla sua vittoria per 64-47.

La compagine di coach Nazareno Lombardi riscatta così il cappaò interno di misura contro l’ambiziosa Agribertocchi Orzinuovi e conferma così di disporre della caratura necessaria per tentare di disputare una stagione da protagonista. Ancora una volta sugli scudi il duo Bugatti- Bertini rivelatosi molto prolifico

PRIMO QUARTO – A Prandin che colpisce per Monfalcone risponde subito Lanzi. I goriziani provano a schiacciare sull’acceleratore e si portano rapidamente sul 6-2 con Medizza. La Brianza casa basket recupera e torna a un possesso di ritardo ma poi ancora Medizza, con due su due dalla lunetta per fallo subito da Fabiani, allarga il fossato. La BCB non si scompone e si porta in controsorpasso ma un canestro di Prandin dalla lunetta per fallo subito da un Fabiani molto esuberante con già due interventi fallosi comminati sulle spalle dopo sette minuti porta Monfalcone in parità: 7-7. Bertini, dall’angolo, rimette avanti gli ospiti ma Medizza intona subito il controcanto mettendo i padroni di casa a meno uno. La BCB si riporta avanti sul 9-11 grazie all’ex Bologna Galassi ma un gancio di Rezzano ristabilisce il pareggio. Il monfalconese subisce anche fallo e si prende pure il libero aggiuntivo che consente a Monfalcone di archiviare il primo quarto avanti per 12-11.

SECONDO QUARTO – Monfalcone parte decisamente con l’acceleratore innestato e si porta rapidamente sul più sette: 18-11. Coach Lombardi chiama il timeout dopo il parziale dell’8-0 dei padroni di casa a cui si sono aggiunti due tiri liberi di Furin ma a metà quarto i goriziani restano avanti per 22-11 in doppia cifra di vantaggio. Bugatti rompe il digiuno della BCB con una tripla ma Prandin riporta Monfalcone a più dieci. Nuova risposta BCB a meno otto ma Medizza riallarga la fisarmonica. I brianzoli cercano di impedire l’ulteriore allargamento del fossato con una tripla di Galassi a cui segue un canestro di Bugatti , bravo ad approfittare di una palla persa di Mazic. La BCB piomba così a meno quattro e coach Praticò chiama il timeout. Medizza da una parte e due tiri liberi a segno di Bertini dall’altra fissano il risultato all’intervallo lungo sul 27-22 per Monfalcone.

TERZO QUARTO – Botta e risposta tra le due compagini e il punteggio di porta sul 30-26 per i padroni di casa, Bugatti, però, azzera il loro vantaggio con due tiri liberi su due dalla lunetta. Nuovo sussulto goriziano ma Bertini rifissa il pareggio. La BCB prende coraggio e con una tripla e un tiro libero su due Adamu dalla lunetta si porta quattro punti avanti. Una tripla di Rezzano rimette Monfalcone a meno uno lasciando nell’ampia incertezza le sorti della contesa. I brianzoli cercano di tenersi in quota ma non riescono a scappare perchè Mazic riporta Monfalcone a meno uno. Con due tiri liberi gli ospiti archiviano a loro favore il quarto con il punteggio di 38-43.

ULTIMO QUARTO – Fabiani porta la BCB in vantaggio massimo a più sette. Monfalcone cerca di risollevarsi con un gioco da tre di Prandin ma la BCB mette le ali e si porta rpidamente a più undici sul 41-52. Praticò chiama il timeout ma, alla ripresa del gioco, il leitmotiv non cambia. Bertini cala una tripla e Medizza potrebbe rispondere dalla lunetta ma, a corto di ispirazione, fallisce entrambe le esecuzioni. A un tiro libero a segno di Bacchin risponde una tripla di Bertini, molto ispirato come già contro Orzinuovi. Fabiani allarga ulteriormente il fossato sul più diciotto. La Pontoni ha ormai alzato bandiera bianca e i brianzoli la portano a casa con il punteggio di 47-64. (articolo di Cristiano Comelli) 

TABELLINO

PONTONI FALCONSTAR MONFALCONE: Bacchin 10, Medizza 10, Rezzano 8, Prandin 8, Mazic 4, Soncin 3, Coronica 2, Furin 2, Bellato, Marson , Maiola, Paiano. Coach: Matteo Praticò.

Tiri liberi: 14 su 26, rimbalzi 40 (Medizza 16), assist 3 (Medizza, Mazic, Coronica 1)

Medizza in doppia doppia

BRIANZA CASA BASKET: Bugatti 20, Bertini 18, Galassi 7, Fabiani 7, Adamu 6, Pirola 4, Tommaso 2, Jovanovic, Poser, Redaelli. Coach: Nazareno Lombardi.

Tiri liberi: 16 su 22, rimbalzi 50 (Bugatti 11), assist 6 (Fabiani 2)

Bugatti in doppia doppia

ARBITRI

Giovanni Bastianel di San Vendemiano (TV) e Gianmaria Bortolotto di Castello di Godego (TV)

Photocredits

Condividi

Join the Conversation