Conferme e novità, la Giana rafforza la rosa

GORGONZOLA – Tra conferme e novità, tra giovani di belle speranze ed elementi di esperienza. Si disegna piano piano la rosa con cui la Giana Erminio affronterà la...

636 0
636 0

GORGONZOLA – Tra conferme e novità, tra giovani di belle speranze ed elementi di esperienza. Si disegna piano piano la rosa con cui la Giana Erminio affronterà la stagione di serie D 2022-23.

Classe 1996, il centrocampista Alessandro La Mesta proviene dal Caravaggio dove ha svolto tutta la trafila passando dalle formazioni giovanili alla serie D totalizzando 228 presenze e diciassette reti.

E’ invece un portiere Carlo Pirola, classe 2002 e originario di Carate Brianza. Cresciuto nelle giovanili di Atalanta e Torino, nell’ultima stagione ha vestito la casacca dei lecchesi della Casatese dove ha fatto registrare diciassette presenze. Più che novità, quelli di Alessio D’Aniello e Tommaso Fumagalli sono dei ritorni.

Il primo è un portiere classe 2002 e ritorna in biancoceleste dopo un’esperienza nel campionato di Eccellenza con i colori dell’Offanenghese. Il secondo, attaccante, è reduce invece da due campionato al Caravaggio nei quali ha avuto modo di farsi notare con 59 presenze e nove reti. Talento della primavera del Monza, sarà in biancoceleste anche Gabriele Minotti che, nella formazione biancorossa, ha avuto uno score di 24 presenze e una rete.

Gli ultimi due innesti provengono invece dalla vicina Vis Nova Giussano. Il trequartista Marco Ballabio, classe 2000, scuola Como e Inter, ha disputato con le lucertole 32 partite segnando sette reti.

L’attaccante classe 1999 Samuele Calmi, invece, ha un palmares con la squadra neroverde di 34 presenze e otto reti. Calmi ha trascorsi in quarta serie anche con la maglia del NibionnOggiono. (articolo di Cristiano Comelli) 

Photocredits

Condividi

Join the Conversation