Calciomercato, grandi manovre in casa Giana

GORGONZOLA – Grandi manovre in casa Giana Erminio. Dopo Gabriel Avinci, il tecnico Andrea Chiappella potrà contare su altri innesti di peso. Dalla Cremonese con la formula del...

269 0
269 0

GORGONZOLA – Grandi manovre in casa Giana Erminio. Dopo Gabriel Avinci, il tecnico Andrea Chiappella potrà contare su altri innesti di peso. Dalla Cremonese con la formula del prestito è giunto il difensore classe 2003 Matteo Scaringi, cresciuto nei settori giovanili di Rozzano e Alcione.

Dopo un’esperienza con la primavera dei grigiorossi, nel 2022-23 ha debuttato in prima squadra con la casacca dei bergamaschi del Ponte San Pietro e la scorsa stagione i biancocelesti lo hanno avuto come avversario affrontando il Novara di cui ha indossato la maglia.

La sua ultima esperienza calcistica risale all’Olbia, girone B della Lega Pro, dove ha disputato l’ultimo scorcio della stagione 2023-24. Dal Desenzano Calvina con cui si è aggiudicato i playoff del girone B della serie D proviene invece Tommaso Spaviero, esterno d’attacco classe 1999 . Dopo un debutto nella Berretti dell’Inter, è ceduto alla Cremonese dove gioca per due stagioni nella formazione Primavera. Segue l’approdo al Modena che segna il suo debutto in serie D e la promozione in Lega Pro.

Le sue successive esperienze sono state con Pro Sesto, Pont Donnaz, Fanfulla e Sant’Angelo. A Desenzano riceve la sua definitiva consacrazione segnando undici reti e contribuendo in modo significativo all’ottenimento dei playoff della squadra. Difensore classe 1998 è Mattia Alborghetti, figlio del settore giovanile dell’Atalanta e con trascorsi nelle file di Pontisola, Virtus Bergamo, Lecco e Desenzano.

Nella stagione 2022-23, le testate Tuttosport e Corriere dello Sport Stadio nonchè LND e i 165 club di serie D gli hanno assegnato il riconoscimento di miglior difensore della categoria. Un altro nuovo arrivo nella famiglia biancoceleste è Michele Trombetta, figlio delle giovanili del Bologna e passato poi al Modena dove, nella stagione 2012-13, ha fatto il suo esordio in cadetteria.

Ha poi vestito le maglie di Progresso, Sant’Agostino Cittadella Vis Modena in Eccellenza e infine al Corticella in serie D. Conferma piena, invece, per Alessandro Lamesta, centrocampista classe 1996 che era stato prelevato dal Caravaggio nella stagione 2022-23 e ha totalizzato con la Giana 80 presenze, quattro reti e quattordici assist. (articolo di Cristiano Comelli) 

Photocredits

Condividi

Join the Conversation