Lombardia protagonista alla BIT 2019

Oltre 1.350 incontri con buyer nazionali ed internazionali per presentare itinerari, prodotti turistici ed esperienziali della Lombardia, grazie all’impegno dei 48 operatori del B2B e dei 16 stakeholder presenti presso l’area...

395 0
395 0

Oltre 1.350 incontri con buyer nazionali ed internazionali per presentare itinerari, prodotti turistici ed esperienziali della Lombardia, grazie all’impegno dei 48 operatori del B2B e dei 16 stakeholder presenti presso l’area espositiva di oltre 700 metri quadrati. Inoltre, 34 eventi aperti al pubblico per illustrare iniziative e progetti di promozione turistica dei territori.

Sono questi i numeri vincenti di Regione Lombardia alla tre giorni della Bit, la Borsa Internazionale del Turismo che si è tenuta a Milano dal 10 al 12  Febbraio.

Grande successo ed interesse hanno suscitato le quattro aree tematiche che hanno caratterizzato la presenza di Regione Lombardia a fieramilanocity: da Leonardo500, in onore del cinquecentenario dalla morte di Leonardo Da Vinci, a Lombardia Segreta, per riscoprire tradizioni, autenticità e insospettati tesori nascosti attraverso la storia della regione, dei suoi borghi e degli scorci più inediti, passando per le attività legate allo sport e alla natura con Lombardia Active, fino a Sapore inLombardia, per approfondire la tradizione e la cultura enogastronomica della regione.

Lo stand lombardo è stato poi grande protagonista dello ‘special event’ dedicato alla candidatura di Milano e Cortina per le Olimpiadi invernali del 2026: a promuovere la scelta della candidatura congiunta, i presidenti di Regione Lombardia e Regione Veneto, Attilio Fontana e Luca Zaia, che insieme a Marco Magnifico, vicepresidente FAI (Fondo Ambiente), hanno presentato con un video di promozione turistica il valore di quella che è già stata definita la ‘Strada delle Olimpiadi’.

Tra le partnership strategiche presentate durante BIT (Borsa Internazionale del Turismo) spicca inoltre quella tra Regione Lombardia e Regione Puglia. Un’iniziativa che ha coinvolto oltre 60 buyer internazionali e la stampa in un incontro che ha avuto come palcoscenico il suggestivo Belvedere Jannacci di Palazzo Pirelli.

Condividi

Join the Conversation