Doppio intervento Aeronautica per domare gli incendi

Concluso, lunedì 23 Luglio, il secondo intervento della giornata per un elicottero HH-139A dell’Aeronautica Militare, decollato per spegnere gli incendi divampati nel comune di Altavilla Milicia...


152 0
152 0

Concluso, lunedì 23 Luglio, il secondo intervento della giornata per un elicottero HH-139A dell’Aeronautica Militare, decollato per spegnere gli incendi divampati nel comune di Altavilla Milicia (P).

L’equipaggio, in servizio di allarme antincendio e appartenente all’82° Centro C.S.A.R. (Combat Search and Rescue) di Trapani Birgi, è decollato dalla propria base intorno alle ore 18:00, ed una volta giunto sul posto ha effettuato 17 sganci per un totale di 11900 litri di acqua.

Precedentemente l’elicottero si era alzato in volo per domare un incendio divampato in località Contrada S. Elia nel comune di Campofranco (CL). L’equipaggio ha operato in collaborazione con altre agenzie dello Stato presenti sul terreno ed ha effettuato 18 sganci rilasciando 12600 litri di acqua.

L’ordine di decollo per i due interventi è giunto dal Comando Operazioni Aeree (C.O.A.) di Poggio Renatico (Fe), in coordinamento con la Sala Operativa Unificata Permanente (S.O.U.P.) della Regione Sicilia.

L’elicottero fa parte degli assetti delle Forze Armate che il Ministero della Difesa ha messo a disposizione per la campagna antincendi boschivi di quest’anno in Sicilia a seguito di un accordo siglato lo scorso 8 giugno con la Protezione Civile Nazionale e con la Regione Sicilia.

Commenti