Gran Premio di Monza, tutti i dati

Si è appena chiusa a Monza la “tre giorni” della Formula 1: secondo i dati forniti da SIAS questa edizione del Gran Premio d’Italia ha registrato un’affluenza di...

768 0
768 0

Si è appena chiusa a Monza la “tre giorni” della Formula 1: secondo i dati forniti da SIAS questa edizione del Gran Premio d’Italia ha registrato un’affluenza di pubblico pari a 304.134 spettatori nei tre giorni.

Viabilità e Trasporti. Ha funzionato il piano straordinario della mobilità, ormai consolidato per i grandi eventi in città, predisposto in collaborazione con «Monza Mobilità». Gli otto maxi parcheggi («Platino», «Gold», «Rosso», «Blu», «Arancione», «Marrone», «Viola» e «Verde»), gestiti da Monza Mobilità hanno accolto 13.821 veicoli nella tre giorni (quasi 7000 nella sola giornata di domenica), oltre a 159 autobus.

Molti tifosi hanno scelto di raggiungere il circuito con i mezzi pubblici: ottimo il successo della Navetta Nera, che collegava la Stazione di Monza al Parco che ha registrato oltre 45.000 passeggeri nella tre giorni. Complessivamente circa 60.000 persone hanno utilizzato le navette messe a disposizione da Monza Mobilità .

Trenord. Nel weekend del GP Trenord ha effettuato 40 treni straordinari fra Milano e Monza, in aggiunta al servizio ordinario, e ha potenziato le composizioni dei convogli.

Oltre 25 mila passeggeri hanno acquistato i biglietti speciali proposti da Trenord per raggiungere in treno l’Autodromo. Di questi, oltre 20mila hanno scelto il ticket che integrava il viaggio il treno al servizio di navetta nera di Monza Mobilità, che collega la stazione di Monza all’Autodromo. A questi si aggiungono le diverse migliaia di viaggiatori che tra venerdì e domenica hanno raggiunto con biglietti e abbonamenti ordinari la stazione di Monza, servita nei feriali e nei festivi rispettivamente da 300 e 200 treni al giorno, e quella di Biassono Lesmo.

Gli operatori dei team di Assistenza e Security di Trenord per le tre giornate della manifestazione hanno svolto azioni di presidio a Monza, Biassono Lesmo, Milano Centrale, Milano Porta Garibaldi e anche Malpensa Terminal 1 e 2, per indirizzare i flussi di persone nella salita e nella discesa dai treni.

Polizia Locale e Protezione Civile. Nessun incidente stradale si è verificato nelle località interessate dalla viabilità delle strade in prossimità del Parco e dell’Autodromo: sono stati circa 120 gli agenti di Polizia Locale impegnati nelle 45 postazioni individuate, per un totale complessivo di 2.600 ore di servizio, svolte grazie all’aiuto di 58 operatori provenienti da 14 Comuni lombardi: Arcore, Cesano Maderno, Cinisello Balsamo, Chieve (CR), Cologno Monzese, Concorezzo, Giussano, Golasecca (VA), Madignano (CR), Meda, Montidone (CR), Paderno Dugnano, Saronno, Seregno.

Nel pomeriggio di domenica il deflusso degli spettatori si è svolto regolarmente e alle ore 19:30 il traffico è tornato ad essere regolare, mentre l’uscita dei tifosi dalla città si è completata senza particolari criticità. Il piano di emergenza previsto dalla Protezione Civile ha visto impegnati 541 volontari per 3200 ore di servizio.

Una decina le GEV del Comune, Guardie Ecologiche Volontarie impegnate nella tre giorni, per un totale di oltre 100 ore di servizio che hanno contribuito a tutelare il patrimonio arboreo e paesaggistico del Parco; 36 le sanzioni comminate prevalentemente relative alla sosta dei veicoli sul verde.

Raccolta rifiuti. Le operazioni di raccolta rifiuti straordinaria all’interno del Parco e in città si concluderanno nelle prossime ore. Secondo una prima stima all’interno del Parco di Monza sono 120 le tonnellate di rifiuti prodotti nelle giornate del Gran Premio.

#MonzaFuoriGP2021 e accoglienza turistica. Oltre 40.000 è la stima dell’affluenza complessiva agli spettacoli e al maxishermo in piazza Trento e Trieste, dove si sono alternati concerti, talk show e animazione. Nell’area street-food allestita in Piazza Cambiaghi sono passate circa 5000 persone, mentre in quella ai Boschetti Reali il flusso complessivo ha superato le 8000 persone, anche grazie al successo del Festival inclusivo AUT POP

Sei i punti informativi allestiti, di cui tre in città (Piazza Duomo, Via Arosio, Stand Autodromo), uno alla stazione centrale di Milano e due negli infopoint: in tutto sono stati intercettati dalle guide abilitate oltre 5000 turisti di cui circa 2200 stranieri. 431 i partecipanti alle visite guidate e ai tour in città.

Sono oltre 250 gli ingressi registrati in questi primi giorni alle Mostre “Monza: la città, il parco, l’autodromo” presso la Galleria Civica.

Condividi

Join the Conversation