Anche la Protezione Civile di Monza ai Campi Flegrei

MONZA – Il Responsabile dell’Ufficio della Protezione civile di Monza, Mario Stevanin, è in missione a Pozzuoli presso i Campi Flegrei fino al 15 giugno – assieme ad...

262 0
262 0

MONZA – Il Responsabile dell’Ufficio della Protezione civile di Monza, Mario Stevanin, è in missione a Pozzuoli presso i Campi Flegrei fino al 15 giugno – assieme ad altri colleghi di Pubbliche Amministrazioni della Lombardia – per contribuire a valutare l’agibilità degli edifici dell’area in emergenza post-sismica.

La trasferta risponde alla richiesta di personale provvisto di abilitazione a svolgere la cosiddetta attività di “agibilitatore” che il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile ha inviato alle Regioni.

La valutazione di agibilità. In Italia, per rispondere alle crisi sismiche, è stato approvato dal 2015 un metodo che prevede la compilazione strutturata di specifiche schede denominate “AEDES” (Agibilità e Danno nell’Emergenza Sismica) finalizzate al rilevamento delle caratteristiche tipologiche delle strutture, del danno subito e del conseguente grado di agibilità degli edifici ordinari nella fase di emergenza che segue il terremoto.

Si tratta di un’operazione effettuabile solo da personale che abbia svolto il corso di formazione per valutatori AEDES, come stabilito dal codice della Protezione Civile. La valutazione viene formulata in tempi limitati tramite un giudizio esperto, basandosi su un’analisi visiva e sulla raccolta di informazioni facilmente accessibili.

Il contributo di Monza. Il Comune di Monza dispone di un ufficio di Protezione civile che, in occasioni come questa, può fornire sostegno e aiuto alle altre città colpite da sismi e che necessitano di personale idoneo.

In particolare, per questa missione Monza fornisce un membro del proprio personale che, oltre ad aver partecipato all’esercitazione EXE.LOMB.EST 2023, che si è svolta nello scorso ottobre, ha svolto già numerose missioni analoghe: due in occasione dei terremoti del 2009, altre due nel 2012, una nel 2016.

Condividi

Join the Conversation