Il Gi Group Monza stende la Kioene Padova 3 set a 1 #fotogallery

Alla Candy Arena di via Stucchi il Gi Group Monza ritrova lo smalto dei tempi migliori e batte in rimonta 3 set a...


monza padova
526 0
526 0

Alla Candy Arena di via Stucchi il Gi Group Monza ritrova lo smalto dei tempi migliori e batte in rimonta 3 set a 1 una ostica Kioene Padova. I monzesi hanno costruito il successo soprattutto su una qualità: il carattere. Dopo aver perso il primo set ai vantaggi, i ragazzi del Gi Group hanno tirato fuori la grinta con Plotnytskyi (MVP delle gara con 23 punti, 3 ace, 1 muro, 59% in attacco) e Dzavoronok (17 punti, 4 ace, 1 muro).  Un prologo convinto agevolato dai lampi di Nelli e Randazzo (20 e 17 punti finali) e dalle giocate centrali di Polo (10 punti, 2 muri) non è bastato ai patavini per limitare la prepotente reazione monzese del secondo set. Con i muri di Buti e Beretta (2 e 4 finali) e le accelerazioni di Hirsch a dare manforte agli ispirati Dzavoronok e Plontytskyi, ben serviti da un preciso Walsh in regia, Monza ha dato una svolta alla sua gara. E così, trainata dagli oltre 2500 spettatori presenti nell’impianto di casa, la Gi Group Monza ha viaggiato sulle ali dell’entusiasmo aggiudicandosi anche terzo e quarto gioco e la gara che gli permette di sorpassare Latina in classifica, sperare ancora in un possibile aggancio al treno per i Play-Off Scudetto e tornare a sorridere dopo due stop di fila.

monza padova

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Oleg Plotnytsky (schiacciatore Gi Group Monza): “Stasera siamo stati davvero bravi. Il nostro servizio e l’attacco ci hanno dato una mano a fermare un’ottima Padova. MVP finale? Merito della squadra, che ogni volta mi ha fatto sentire sereno sia quando andavo a segno che quando sbagliavo. La solidità del nostro gruppo è il fattore che ci permette di dare il meglio ogni partita. Ora avremo due appuntamenti tosti, contro Civitanova e Verona, in cui cercheremo di replicare la bella prestazione di stasera per provare a raggiungere le posizioni utili ai Play-Off”.


Valerio Baldovin
 (allenatore Kioene Padova): “Monza ha giocato un’ottima partita in battuta, ricezione e difesa, essendo superiore a noi in tutti e tre i fondamentali. Hanno vinto meritatamente la partita, ma noi abbiamo pagato cara la distrazione nel secondo set che ha permesso loro di prendere fiducia. Se vogliamo arrivare ai play off, queste però sono partite che dobbiamo portare a casa. Ogni gara sarà quindi un’occasione per doverci giocare al meglio le carte a nostra disposizione”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET

Equilibrio nel prologo con le due squadre che si rispondono colpo su colpo (6-6). Fuga Padova grazie al servizio out di Walsh, all’ace di Cirovic e all’attacco out di Plotnytskyi, 9-6 e Cattaneo chiama time-out. Al ritorno in campo Plotnytskyi da una scossa ai suoi con un ace (10-8), poi sbaglia al servizio ma Hirsch mura Randazzo, tenendo la Gi Group Monza a meno due 11-8. Hirsch martella bene per Monza (14-12), Volpato spara out dal centro ed i monzesi si avvicinano (14-13). Qualche errore patavino ed il mani fuori di Plotnytskyi portano la Gi Group Monza a meno uno (17-16). Ancora Plotnytskyi e successivamente Beretta (muro su Randazzo) a spingere Monza al pari (18-18) e Baldovin chiama time-out. Alla ripresa del gioco è punto a punto fino al 20-20, poi break Gi Group grazie all’errore di Randazzo e all’ace di Dzavoronok (22-21) e time-out Baldovin. E’ punto a punto di grande intensità, con i monzesi che si affidano a Buti e la Kioene che risponde con Polo (23-23). Si procede sul filo del rasoio fino al 26-26, poi Padova firma il break con Randazzo e Volpato vincendo il primo gioco 28-26.

SECONDO SET
Ancora parità nelle prime battute (2-2), poi Plotnytskyi, Walsh (ace) e Dzavoronok firmano il break Gi Group, 5-2. La Kioene si rifà sotto con Polo (7-6) ma Monza scappa con due lampi di Dzavoronok (attacco vincente ed ace), 10-7. I lombardi viaggiano sulle ali dell’entusiasmo complice l’espressione di una pallavolo divertente, volando sul 13-9 con Plotnytskyi e Baldovin chiama time-out. Una scorribanda monzese con Plotnytskyi e Dzavoronok scatenati vale l’allungo 16-10 e Baldovin chiama nuovamente a raccolta i suoi. Plotnytskyi si carica sulle spalle i suoi e diventa inarrestabile: con un attacco vincente ed una ace, l’ucraino porta la Gi Group sul 19-10. Il vantaggio accumulato diventa troppo per Padova: Simone Buti chiude dal centro il gioco per la Gi Group Monza 25-14.

TERZO SET
Qualche errore per parte accompagna l’inizio di terzo set sul 4-4, poi Dzavoronok (ace) e Plotnytskyi portano la Gi Group sul 7-4 e Baldovin chiama time-out. Alla ripresa del gioco Plotnytskyi e Dzavoronok continuano a martellare per il Gi Group Team, Rizzo difende con generosità ed i lombardi si portano sul 10-4. Dzavoronok firma l’11-4 (filotto di otto punti monzese), poi si svegliano gli ospiti con Nelli ma davanti ci sono sempre i padroni di casa (20-15). Con i lampi di Hirsch e Dzavoronok il Gi Group Monza vola sul 23-18. Inutile la timida reazione patavina con Polo e Nelli (24-20), il muro di Walsh su Gozzo chiude il gioco 25-20 per la Gi Group Monza.

QUARTO SET
Padova parte convinta con Nelli e Polo (4-3) ma la Gi Group Monza non molla e passa avanti con Dzavoronok (8-7). Da questo momento in poi i lombardi iniziano ad essere convinti: Walsh, Plotnytskyi e Beretta guidano la Gi Group al 14-11. Randazzo e Volpato riportano la Kioene al meno uno, 17-16 ma ancora Plotnytskyi, dopo l’attacco vincente di Hirsch, portano Monza sul 21-17. Finale tutto dei padroni di casa: Hirsch, due ace di Shoji (entrato al servizio per Walsh) e Plotnyskyi, chiudono set 25-19 e gara 3-1 per Monza.

 Photocredits by Roberto Del Bo

Commenti