Volley A1, GI Group Monza perde in casa contro Verona

Un Monza meno brillante del solito cede il passo alla Calzedonia Verona, che lascia il Palazzetto di via Stucchi con una vittoria per 3 set...


foto by Roberto Del Bo
101 0
101 0

Un Monza meno brillante del solito cede il passo alla Calzedonia Verona, che lascia il Palazzetto di via Stucchi con una vittoria per 3 set a zero e 3 punti nel carniere. Il coach Falasca, nel commentare la prestazione del GI Group, salva solo il servizio e chiede dai suoi più attenzione per le prossime gare.

Ecco il tabellino della gara: Gi Group Team Monza – Calzedonia Verona 0-3 (20-25, 19-25, 21-25)

Gi Group Team Monza: Fromm 11, Verhees 6, Jovovic 3, Botto 7, Beretta 6, Hirsch 7; Rizzo (L). Dzavoronok 1, Galliani, Terpin. N.E. Daldello, Brunetti. All. Falasca.

Calzedonia Verona :  Kovacevic 16, Anzani 7, Djuric 15, Randazzo 8, Zingel 7, Baranowicz 2; Giovi (L). Lecat. N.E. Paolucci, Ferreira, Frigo, Mengozzi, Stern. All. Grbic

Arbitri: Sobrero Luca, Simbari Armando

NOTE

Spettatori: 2468

Durata set: 26’, 24’, 27’. Totale 1h17’

Gi Group Team Monza: battute vincenti 6 sbagliate 11, muri 1, errori 19, attacco 40%
Calzedonia Verona: battute vincenti 1, sbagliate 11, muri 10, errori 19, attacco 58%

Impianto: Palazzetto dello Sport di Monza

MVP: Uros Kovacevic (Calzedonia Verona)

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Il Gi Group Team Monza sarà impegnato sul mondoflex di casa del Palazzetto dello Sport di Monza, contro la Biosì Indexa Sora, domenica 8 gennaio, alle ore 18.00, per la quinta giornata di ritorno della SuperLega UnipolSai 2016/2017 (Lega Volley Channel – Sportube).

LA CLASSIFICA DELLA SUPERLEGA UNIPOLSAI

1) CUCINE LUBE CIVITANOVA 44

2) DIATEC TRENTINO 41

3) SIR SAFETY CONAD PERUGIA 40

4) AZIMUT MODENA 38

5) CALZEDONIA VERONA 31

6) LPR PIACENZA 27

7) GI GROUP MONZA 25

8) TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA 24

9) BUNGE RAVENNA 19

10) EXPRIVIA MOLFETTA 15

11) TOP VOLLEY LATINA 14

12) KIOENE PADOVA 14

13) REVIVRE MILANO 13

14) BIOSì INDEXA SORA 12

LA CRONACA IN BREVE

PRIMO SET

La gara parte in equilibrio: Jovovic e Beretta spingono il Gi Group Team avanti e Randazzo e Djuric rispondono per Verona (3-3). La Calzedonia è brava a piazzare il primo break della gara (6-4) e poi a sprintare con Kovacevic e Anzani, 8-5, e Falasca chiama time-out. Una giocata a testa di Hirsch e Verhees riportano il Gi Group Team a meno uno, 8-7, ma gli scaligeri allungano nuovamente con Randazzo e Djuric, 11-8. I monzesi tentano di rimanere incollati alla gara con l’ace di Jovovic (13-11) e l’attacco centrale di Beretta, 14-12, ma i veneti sfruttano la loro continuità in attacco e qualche errore dei padroni di casa per allungare, 16-12 e Falasca chiama nuovamente a raccolta i suoi. Al ritorno in campo il Gi Group Team si riavvicina con Verhees e grazie all’errore di Anzani (18-16), Djuric, Zingel e due giocate di Randazzo, però, coincidono con il nuovo allungo veronese, 22-16. Verona mette a segno il set point con Zingel, Jovovic gli risponde con l’ace, poi ancora il centrale veronese che spara out dal centro e Grbic chiama time-out sul 24-20 per i suoi. Al rientro sul mondoflex Djuric firma il punto del set per la Calzedonia, 25-20.

SECONDO SET

Nel secondo gioco il Gi Group Team parte con un piglio diverso: l’ace di Fromm vale il primo break del parziale (4-2), che viene mantenuto con l’attacco vincente di Botto, 5-3. I veronesi agganciano la parità con Djuric e Baranowicz, grazie anche all’ottimo turno di servizio di quest’ultimo, e poi sorpassano con Kovacevic, 7-6. Si prosegue punto a punto fino al’8-8, poi Verona piazza un break di due punti (Randazzo e Kovacevic) e Falasca chiama time-out sul 10-8 per gli ospiti. Con Fromm e Botto il Gi Group Team acciuffa la parità (11-11), Verona scappa con un filotto di tre punti (15-12), ma il sestetto di Falasca con pazienza si riporta a meno uno con Beretta e approfittando dell’invasione di Baranowicz, 15-14. Si prosegue con Verona che va avanti ed i monzesi che tentano di rimanere in corsa (Fromm, 17-16). Come nel primo set nel momento caldo gli uomini di Grbic allungano, 21-18 e Falasca chiama time-out. Djuric non sbaglia da posto due, Botto fa il contrario e poi viene murato da Baranowicz: Verona si aggiudica anche il secondo set, 25-19.

TERZO SET

Prologo di terzo gioco simile al secondo: il Gi Group Team appare più aggressivo, con Dzavoronok in campo al posto di Hirsch, e Verona meno precisa, 3-1 per i monzesi. Gli uomini di Grbic, però, acciuffano la parità (4-4), Botto e Fromm (ace) riportano i monzesi avanti, 6-4, ma con qualche errore i padroni di casa agevolano il pareggio veronese (6-6). La gara prosegue in equilibrio fino all’8-8, poi Verona piazza due punti di fila, 10-8 (Kovacevic e Randazzo) e Falasca chiama time-out. Con la Calzedonia avanti di due punti (13-11) Falasca lancia in campo Hirsch al posto di Dzavoronok, ed il tedesco va subito a segno (14-12), infondendo morale ai suoi che, con l’ace di Fromm, conquistano il meno uno, 14-13. Gli attacchi centrali di Verhees e Beretta tengono in corsa il Gi Group Team (17-15) che però non riesce a tenere a bada un’ispirato Kovacevic e a sfondare il muro ospite (muro di Anzani su Botto) e Falasca chiama time-out sul 19-15 per Verona. Fromm e Verhees tengono a galla i monzesi (22-19), Grbic chiama time-out, ma Monza ingrana con il servizio (ace di Fromm), 22-20, mettendo paura agli uomini di Grbic che però, forti del vantaggio accumulato, chiudono con il mani fuori di Anzani set, 25-21, e partita 3-0.

Commenti