Contro Scandicci un punto d’oro per il Saugella Monza

Esce a testa alta il Saugella Monza dal confronto con Scandicci, riuscendo a portare a casa un punticino da una sfida che vedeva favorite le...


Saugella Monza Scandicci
133 1
133 1

Esce a testa alta il Saugella Monza dal confronto con Scandicci, riuscendo a portare a casa un punticino da una sfida che vedeva favorite le ragazze toscane.

Saugella Team Monza – Savino Del Bene Scandicci 2-3 (21-25, 25-20, 23-25, 25-18, 12-15)

Saugella Team Monza: Segura, Aelbrecht 10, Dall’Igna 1, Eckerman 20, Candi 11, Tomsia 19; Arcangeli (L). Begic 14, Bezarevic 1, Devetag. N.E. Lussana (L), Nicoletti, Balboni. All. Delmati

Savino Del Bene Scandicci: Cruz 18, Arrighetti 9, Rondon 5, Loda 6, Da Silva 11, Havlickova 15; Merlo (L). Crisanti 2, Zago 8, Scacchetti 1. N.E. Meijners, Casillo, Giampietri. All. Beltrami

Arbitri: Cappelletti Eliana, Zingaro Marco

Durata set: 24’, 29’, 31’, 30’, 20’. Tot. 2h14’

Saugella Team Monza: battute vincenti 3, battute sbagliate 9, muri 9, errori 25, attacco 37%

Savino Del Bene Scandicci: battute vincenti 5, battute sbagliate 9, muri 7, errori 26, attacco 39%

Impianto: Palazzetto dello Sport di Monza

Spettatori: 1964

DICHIARAZIONI POST PARTITA

Stefania Dall’Igna (palleggiatrice Saugella Team Monza): “Finalmente dopo tanti tentativi siamo riusciti a strappare un punto ad una delle big. Oggi direi che la coralità e la determinazione sono state le chiavi che ci hanno permesso di tenere testa ad una squadra ben organizzata come la Savino Del Bene. Ci siamo date come obiettivo quello di riuscire a portare più punti possibili a casa nelle prossime quattro gara. Si parte mercoledì da Modena, partita che, ne siamo consapevoli, non sarà di certo facile. Intanto, però, questa sera dobbiamo essere soddisfatte per la prova espressa”.

Aurea Cruz (schiacciatrice Savino Del Bene Scandicci): “Sapevamo che Monza sarebbe stato un osso duro. Siamo state brave a sfruttare le occasioni che ci sono capitate nei momenti caldi dei set e a portare a casa due punti preziosi che coincidono con la seconda vittoria consecutiva. Ora ci aspettano due partite importanti, contro squadre di livello, in cui dovremo farci trovare pronte, motivo per cui sarà importante assimilare al più presto, a partire dall’allenamento, il nuovo metodo di lavoro del nostro allenatore”.

LA CRONACA IN BREVE

PRIMO SET

Inizio punto a punto (2-2), poi Candi va a segno con la fast e Scandicci commette un errore che regala un break al Saugella Team, 4-2. Un primo tempo di Candi e l’errore di Havlickova consentono l’allungo delle padrone di casa, 6-3, ma Scandicci risponde prontamente con Cruz ed il muro di Havlickova su Segura, 6-6. Due lampi di Tomsia valgono il nuovo vantaggio Saugella Team Monza, 9-7, poi Aelbrecht va a segno con la fast, Loda spara a rete e le monzesi volano sull’11-8, costringendo Beltrami al time-out. Le parole del tecnico toscano fanno bene alle sue che, con Loda, raggiungono la parità, 11-11. Punto a punto di grande intensità: Delmati inserisce Begic al posto di Segura e la bosniaca va a segno, 15-15, ma le brianzole subiscono un break di due punti, 17-15 e Delmati chiama la pausa. Ancora ospiti più lucide: dopo aver mantenuto il vantaggio fino al 19-18, le monzesi acciuffano il pari con Eckerman (19-19), ma la Savino Del Bene infila un altro break con Cruz, 22-20 e Delmati chiama time-out. Al ritorno in campo non basta il lungolinea di Eckerman per riaprire il set: due errori brianzoli, infatti, chiudono il primo parziale, 25-21 per le toscane.

SECONDO SET

Prologo di secondo gioco simile al primo, con l’equilibrio che fa da padrone (3-3), poi, però, le monzesi sprintano con convinzione trainate da Tomsia, 5-3. La Saugella è generosa in difesa e capace di andare a segno con continuità in attacco grazie alle giocate di Begic ed Eckerman: vola così sull’8-4 e Beltrami chiama time-out. Al ritorno in campo Begic non sbaglia, 9-4, ma la Savino Del Bene si rifà sotto con una scatenata Valentina Zago (ace e attacco vincente), 9-8, e Delmati chiama time-out. Azioni lunghe e combattute accompagnano il gioco fino al 13-13, poi Candi mura Da Silva, Tomsia schiaccia due punti di fila da posto due, le monzesi firmano un filotto di tre punti e Beltrami chiama time-out sul 16-13 per le padrone di casa. SI torna in campo: Begic continua a martellare con convinzione, 17-13, Rondo prende il posto di Scacchetti ma le brianzole sono scatenate e, dopo aver beneficiato di un fallo al palleggio di Da Silva, con il muro di Candi su Cruz e l’ace di Eckerman, volano sul 20-13 (filotto di sette punti). Zago tiene a galla Scandicci (attacco vincente ed ace), 22-18, poi qualche pasticcio da entrambe le parti premia il vantaggio monzese (24-19): Arrighetti non sbaglia la fast ma il mani fuori di Eckerman (arrivato dopo un video-check di cinque minuti, era stata chiamata palla out dall’arbitro) regala il set, 25-20 al Saugella Team Monza.

TERZO SET

Qualche sbavatura da entrambe le parti apre il terzo parziale (4-4). Zago continua ad andare a segno con precisione e Scandicci firma il più due, 7-5, che però viene prontamente recuperato dalla Saugella grazie a Tomsia e Aelbrecht (8-8). Scandicci prova a scappare con Cruz e Da Silvia ma la Saugella risponde con Begic e Tomsia 13-13, e si continua in equilibrio fino al 16-16. Dopo la giocata vincente di Cruz (17-16), Delmati chiama time-out e, al rientro in campo, Eckerman spara out da posto quattro, 18-16 Savino Del BeneL’errore di Cruz consente alle monzesi di rimanere incollate (18-17), ma Arrighetti firma la fast che vale il nuovo break toscano, 20-18, che diventa un filotto di tre punti quando Eckerman schiaccia fuori da posto quattro, costringendo Delmati al time-out sul 21-18 per le ospiti. I troppi errori di Monza (22-19) consentono alla Savino Del Bene di allungare, poi Begic va a segno e Beltrami chiama time-out. Nel momento più difficile, però, esce fuori il carattere della Saugella: Candi firma un primo tempo, Loda spara sull’asticella e Begic non sbaglia il pallonetto, firmando la parità, 23-23, e Beltrami chiama time-out. Alla ripresa del gioco Ferreira Da Silva e Loda chiudono il gioco, 25-23, per la Savino Del Bene Scandicci.

QUARTO SET

Con Tomsia, Eckerman e Begic il Saugella Team prima si porta sul 3-1 e poi allunga 6-3. Rientra Havlickova per Scandicci al posto di Zago, ma le monzesi non permettono alle toscane di avvicinarsi: Eckerman attacca bene da posto quattro dopo la pipe vincente di Tomsia, 8-5 Monza. Agevolata da qualche sbavatura di troppo delle brianzole, la Savino Del Bene pareggia i conti (primo tempo out di Candi) ma il Saugella Team Monza rinsavisce prontamente con Tomsia, grazie all’errore di Ferreira Da Silvia e al primo tempo di Candi (11-8) e Beltrami chiama time-out. Parità (11-11), time-out Delmati e nuovo vantaggio Saugella per un’invasione di Scandicci e per il muro di Aelbrecht su Cruz, 13-11. Ricucito lo strappo (13-13), è Scandicci a dettare il ritmo con Cruz e Loda e la Saugella che insegue con pazienza, 15-15. Attacco vincente di Tomsia, invasione di Arrighetti ed errore di Loda: 18-16 Monza e time-out Beltrami. Il buon turno al servizio di Bezarevic (filotto di quattro punti) porta punti al Saugella Team (20-16), poi Eckerman risponde a Loda (21-17), Da Silva commette invasione e le brianzole sono lanciate verso il tie-break. Eckerman spara bene per tre volte ed il Saugella Team conquista il quarto parziale, 25-18.

TIE-BREAK

Nel gioco finale Scandicci piazza subito il break (3-1), la Saugella tiene il passo con Aelbrecht (3-2) ma sono le fiorentine ad apparire più convinte con Havlickova (5-2) e time-out Delmati. Si ritorna in campo: Havlickova continua a martellare bene al servizio, mettendo in difficoltà la ricezione monzese (6-2), ma un errore dell’opposto toscano e un ace di Begic coincidono con il meno due Saugella Team, 6-4. Ancora Eckerman (scatenata l’americana) a firmare il meno uno, 6-5 e Beltrami chiama a raccolta le sue. Una giocata di Cruz e un errore di Eckerman valgono il vantaggio Savino Del Bene Scandicci al cambio campo (8-5) ma non la resa della Saugella: Havlickova spara out da posto quattro, Bezarevic firma un ace e Monza si riavvicina, 8-7. Le monzesi fanno fatica a rispondere con continuità agli attacchi vincenti di Scandicci, ben eseguiti da Havlickova (10-8 e 12-9) e così Delmati chiama time-out nel momento più importante del set. Begic tiene in corsa le sue con un attacco vincente e un muro (13-11), ma il distacco è troppo, e così Scandicci, dopo la giocata di Aelbrecht, chiude set, 15-12 e partita 3-2 con la fast di Arrighetti.


Commenti

  • fedwe

    Forza Monza!