Gazebo della Lega Nord distrutto dai centri sociali #VIDEO #foto

Al grido di "Fuori i fascisti dalle città", un gruppo di violenti facinorosi ha divelto e distrutto, stamattina in centro Monza, un gazebo della Lega...


gazebo Lega distrutto
138 0
138 0

Al grido di “Fuori i fascisti dalle città”, un gruppo di violenti facinorosi ha divelto e distrutto, stamattina in centro Monza, un gazebo della Lega Nord. Al gazebo erano presenti due ragazze del Movimento Giovani Padani che fortunatamente non hanno riportato conseguenze. Ecco il video di quanto successo in via Italia:

Non si è fatta attendere la condanna del gesto da parte dei vertici leghisti. Su Facebook, Matteo Salvini ha riportato il video dell’accaduto commentando: “Ecco la tolleranza dei kompagni che amano i clandestini e odiano gli italiani: aggredire, spaccare, insultare! VERGOGNATEVI, VIGLIACCHI!!! P.s. Un abbraccio alle due ragazze della Lega di Monza che erano al gazebo del video e uno ai militanti di Noi con Salvini che stamattina a Roma hanno subito un’analoga aggressione. NOI NON MOLLIAMO, ZECCHE!” Al Matteo leghista ha fatto eco il segretario della Lega Lombarda Paolo Grimoldi: “I soliti noti, violenti e anti democratici, che si nascondono nei centri sociali e dietro l’etichetta di anti fascisti, stamattina a Monza hanno aggredito i militanti della Lega Nord presenti pacificamente ad un gazebo per il tesseramento, sfasciando la struttura e danneggiando tutto il materiale, senza per fortuna ferire nessuno. Per la serie poteva andare peggio, con qualche leghista in ospedale… Un atto di violenza e di prepotenza che spero verrà condannato da tutti, da sinistra, altrimenti passerebbe il messaggio di questi violenti ovvero che aggredire e picchiare chi la pensa politicamente in maniera diversa dalla loro è consentito e pure accettato. Monza dica no alla violenza di questi delinquenti”. 

gazebo Lega distrutto
Monza, gazebo Lega distrutto

16806999_10154761813085081_6840263834909698297_n 16807290_10154761813135081_8317575943898931398_n b4bfa07b-9d89-4a48-a084-44fa4a5ac258

 

Commenti