Sicuri in bicicletta: progetto presentato all’autodromo di Monza

Martedì 3 Luglio è stata presentata all'autodromo di Monza la seconda edizione del progetto #usalabiciclettainsicurezza realizzato dal Comune di Gallarate. All'iniziativa erano presenti anche i...


mail05tx0014
347 0
347 0

Martedì 3 Luglio è stata presentata all’autodromo di Monza la seconda edizione del progetto #usalabiciclettainsicurezza realizzato dal Comune di Gallarate. All’iniziativa erano presenti anche i campioni del ciclismo Ivan Basso e Gianni Bugno.

«Regione Lombardia – ha dichiarato l’assessore regionale alla sicurezza – e’ in prima linea verso questi temi e, con le risorse disponibili, sostiene attraverso bandi specifici, le Amministrazioni locali per incrementare la sicurezza stradale, cofinanziando interventi infrastrutturali per il contrasto dei fattori di rischio a cui sono esposte le categorie di utenza cosiddette ‘deboli’, tra le quali va annoverata anche quella dei ciclisti».

A tale proposito è stato pubblicato recentemente un nuovo bando che stanzia oltre 3.600.000 euro per la realizzazione e la messa in sicurezza di piste ciclabili in ambito urbano, che serviranno a rendere più sicura la circolazione dei ciclisti nelle città.

In riferimento all’iniziativa del Comune di Gallarate presentata l’assessore regionale ha sottolineato che «questo progetto, che si occupa di mobilità ciclistica ed ha come obiettivo finale l’incentivo all’uso della bicicletta attraverso la promozione di comportamenti e’ frutto del lavoro svolto dall’Assessorato alla Sicurezza Polizia Locale e Protezione Civile del Comune di Gallarate in collaborazione con Ivan Basso.

La sicurezza di chi si sposta utilizzando la bicicletta è una problematica di grande attualità tanto che anche il Piano Nazionale della Sicurezza Stradale se ne occupa e fissa, al 2020, un obiettivo di riduzione del 60% della mortalità tra i ciclisti in Italia».

Lo scopo è di realizzare  iniziative educative rivolte a tutti gli utenti della strada finalizzate a diffondere sempre più la cultura della sicurezza stradale, del rispetto delle regole e di comportamenti corretti quando si è alla guida di un veicolo, auto o bicicletta che sia.

Il progetto del comune di Gallarate, voluto dall’assessore alla Sicurezza, Francesca Caruso, e’ ottimo, perchè va proprio in questa direzione: educare e sensibilizzare tutti, partendo dai ragazzi nelle scuole.

Commenti