Pallanuoto, Monza battuto in trasferta dalla Mestrina

Rimonta e vantaggio biancorosso a quattro minuti dalla sirena. Poi un passaggio sbagliato dà il via alla riscossa mestrina, con il settebello di casa che...


bergamo monza
522 0
522 0

Rimonta e vantaggio biancorosso a quattro minuti dalla sirena. Poi un passaggio sbagliato dà il via alla riscossa mestrina, con il settebello di casa che infila quattro reti di seguito. Finisce così lo scontro al Palazzo del Nuoto di Vicenza contro l’ambiziosa neopromossa, con un Monza che può solo recriminare per un’innumerevole serie di conclusioni finite sui pali e per aver sbagliato anche un rigore sullo 0-0.

Dopo un terzo tempo a reti inviolate, i colpi di scena del match si concentrano nell’ultimo quarto con i Granchi che riacciuffano e superano i padroni di casa e con i veneti che a loro volta, in 200 secondi, ribaltano la situazione.  Un possibile 5-5 si stampa sul palo sulla conclusione a botta sicura del monzese Erbicella.

Ora la lotta per evitare i playout è apertissima. La classifica vede al momento NCMonza in vantaggio sulle altre 3 rivali (Varese, Modena, Osimo) con la squadra che non può più permettersi passi falsi.

“Siamo partiti con la volontà di fare risultato. Ci abbiamo messo grinta e determinazione ma purtroppo abbiamo perso e questo non va bene – commenta il capitano Matteo Dilernia – davanti sono emersi i nostri limiti. Segniamo con molto fatica nonostante la mole di gioco. Sabato affrontiamo in casa (ore 17,45) il CUS Geas Milano e sarà per noi una partita caldissima”.

Deve ora serrare i ranghi mister Diego Tisiot: “Si volta pagina e dobbiamo trovare la tranquillità per gestire le situazioni di stress. Visto il livellamento delle squadre avrà la meglio chi avrà i nervi più saldi e saprà sfruttare le occasioni.”

 

Mestrina Nuoto – Nuoto Club Monza 7-4

(2-0, 1-2, 0-0, 4-2)

Mestrina Nuoto: Negro, Vian, Labruna, Bastianetto, Condrat (2), Minto (1), Scarpa, Zecchini , Chiariatti (2), Vecchiaro, Moro (1), Rivola (1) Causin.

Nuoto Club Monza: Cozzi, Bommartini (1), Orsenigo, Catalano (1), Bolzoni (1), Ingegneri, Mazza (1), Dilernia, Montrasio, Erbicella, Barzon, Malandrino, Celli.

Commenti