Memorial Poma: stop del Saugella Monza contro il Novara

Un buon Saugella Monza tiene testa in quel di Pavia alle campionesse d'Italia del Novara. Primo set alle brianzole e i restanti 3 alle piemontesi,...


memorial poma
398 0
398 0

Un buon Saugella Monza tiene testa in quel di Pavia alle campionesse d’Italia del Novara. Primo set alle brianzole e i restanti 3 alle piemontesi, ma le ragazze del Saugella confermano di essere in buona condizione e pronte all’avvio della massima serie del Volley nazionale. Il Memorial Poma prosegue con la sfida fra la Igor Novara e le croate dell’Osjierk. Domenica 24 sarà la volta del Saugella Team contro le straniere. Chi fa più punti in classifica si aggiudica il torneo.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA 
Francesca Devetag (centrale Saugella Team Monza): “E’ stato sicuramente un test utile. Abbiamo perso giocando molto e bene e credo sia stato importante per la nostra crescita. Ci siamo confrontate con un avversario molto ben organizzato che ha già potuto contare su un roster di qualità. Noi ci siamo difese bene, migliorando nei fondamenti e nelle richieste fatte dall’allenatore. Stiamo aspettando di essere al completo per poter esprimere la nostra migliore pallavolo. Domani, intanto, ci aspetta una gara che cercheremo di fare nostra per alzare il morale e puntare a raggiungere la migliore condizione per l’inizio della stagione.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Parte bene Novara che, grazie alle giocate di Enright e Vasilantonaki vola sul 5-2. Ortolani, Begic e Devetag rispondono per la Saugella, guidando le monzesi al sorpasso, 9-8. Nonostante il nuovo vantaggio novarese, 10-9, le ragazze di Pedullà non demordono e volano sul 12-11 (Orthmann e Begic). Il muro di Gibbemeyer vale il pareggio Igor, 12-12, ma la Saugella firma il break con Balboni e Ortolani, 14-12 e Barbolini chiama time-out. Al ritorno in campo, però, è ancora la Saugella a sembrare più attiva: Devetag e Ortolani vanno a segno, portando le loro al 18-15. Sono ancora le giocate brianzole ad essere vincenti: Candi e Devetag firmano il break Saugella Team (23-17) e Monza chiude il set, 25-21, a suo favore.

SECONDO SET: Il secondo parziale si apre a parti invertite rispetto al primo: Monza avanti 5-2 con Orthmann e Novara che fatica a partire. Tre giocate di un’Ortolani scatenata valgono il break Saugella Team, 10-6 ma Novara non si arrende. Le piemontesi firmano un filotto di cinque punti (Vasilantonaki, Enright e Gibbemeyer) e tornano a meno uno. Dopo un punto a punto (12-12), Gibbemeyer firma il sorpasso (13-12) e Vasilantonaki lo incrementa (16-14). Piccinini e Skorupa allungano per la Igor Gorgonzola: Saugella Team che prova a rispondere con Begic (24-19) ma Enright chiude il secondo gioco, 25-20.

TERZO SET: Ancora partenza convinta di Novara: Vasilantonaki firma il break Igor Gorgonzola, 4-2. Il Saugella Team Monza risponde con Begic 7-7, la squadra di Barbolini torna avanti, 10-8, ma Monza è convinta e vola avanti con un filotto di quattro punti, 12-10 (Orthmann, Devetag, due giocate di Begic). L’equilibrio regna fino al 18-18, poi Ortolani e Candi piazzano due punti consecutivi per la Saugella. Le piemontesi tornano forte con Gibbemyer (21-20), Ortolani pareggia i conti (21-21), ma un filotto di tre punti novarese lancia la Igor sul 24-22 e poi gli consente di chiudere il gioco, 25-22.

QUARTO SET: Grande equilibrio fin dalle prime battute (8-8), poi Novara passa avanti 11-8 e Pedullà chiama time-out. Con generosità la Saugella torna avanti 13-12 (Candi, Devetag, Begic) e mantiene il vantaggio fino al 17-15 (Begic). Le campionesse d’Italia con pazienza risalgono la china e agganciano il pari con Gibbemeyer (19-19).Punto a punto fino al 23-23, poi due errori monzesi regalano alle piemontesi set, 25-23 e partita 3-1.

Commenti