Gattina maltrattata salvata dall’ENPA di Monza

Arriva da Lissone (MB) la storia di una gattina maltrattata e che, per fortuna, è stata tratta in salvo dall'ENPA.  Ecco la storia: la protezioni...


gattina maltrattata enpa
2229 0
2229 0

Arriva da Lissone (MB) la storia di una gattina maltrattata e che, per fortuna, è stata tratta in salvo dall’ENPA.  Ecco la storia: la protezioni animali di Monza e Brianza stava monitorando la situazione di un 60enne, disoccupato e invalido, che deteneva nella propria abitazione una coppia di cani.  In occasione di uno dei regolari sopralluoghi, però, la richiesta agli operatori di cibo per gatti mette in allarme questi ultimi, che riescono a entrare nell’appartamento. Qui l’amara sorpresa: in cucina, prigioniera in un cesto per la biancheria, chiuso con un asse di legno fissato con del filo di ferro, c’è una gattina.

Alle legittime domande dei volontari, l’uomo spiega che lo ha adottato il giorno prima da una fantomatica gattara di un’associazione altrettanto fantomatica e che lo ha messo in quell’improvvisata gabbia perché non sapeva come gestirlo. La povera micia – si tratta di una femmina bianca e nera di pochi mesi – era visibilmente in brutte condizioni, per questo i volontari, dopo aver informato l’uomo sul mancato rispetto delle necessità etologiche dell’animale e sulle violazioni commesse, la portano subito via, non senza avergli intimato di non prendere assolutamente altri animali.

L’intervento del Nucleo Antimaltrattamento è stato provvidenziale perché con tutta probabilità la piccola sarebbe morta in pochi giorni. Portata al gattile di Monza in Via San Damiano 21, dove è stata battezzata “Alana“, qui ha potuto contare su un lavoro sinergico dei veterinari (era affetta da una brutta forma respiratoria, una grave congiuntivite bilaterale e uno scolo nasale) e delle esperte di relazioni feline, che ha consentito il suo recupero sia fisico sia psicologico. La dolce Alana ha lasciato alle spalle le brutte esperienze vissute ed è finalmente pronta per trovare una famiglia: CLICCA QUI per leggere la sua scheda.

Dato che sono sempre più numerosi gli arrivi in gattile di felini frutto di adozioni sbagliate o improvvisate, ENPA di Monza e Brianza sottolinea l’importanza di un’adozione consapevole. 

Commenti